Browsing Tag

cioccolato

dolce

Doppio Brownies

Maggio 1, 2019

Dopo New York e gli innumerevoli brownies provati ho deciso di proporvi una mia versione, in realtà una doppia variante: metà alla marmellata e metà classico.
Come cioccolato ho mixato il fondente con quello al latte (avevo delle uova di Pasqua da finire) e come frutta secca le nocciole. Se avete noci, mandorle, anacardi vanno benissimo. Se li mixate insieme è ancora meglio 🙂

Ingredienti per uno stampo 40 x 20 cm (anche 20 x20 cm va benissimo)
150 g cioccolato fondente (io avevo le uova di Pasqua da finire e ho usato metà fondente e metà ala latte)
100 gr burro
15 gr cacao amaro
50 gr di nocciole
120 gr zucchero semolato
3 uova
100 g farina
un pizzico di sale
confettura di frutti di bosco o lamponi q.b.

Inserite in una pentola il cioccolato ed il burro. Trasferite sul fuoco e fate sciogliere a bagnomaria. Togliete dal fuoco e aggiungete il cacao e lo zucchero, mescolate con una frusta a mano. Inserite un uovo alla volta mescolando sempre con la frusta, aggiungete il successivo solo quando il primo è stato ben amalgamato; procedete così fino ad inserirli tutti e 3.
Unite il pizzico di sale e la farina e incorporateli bene all’impasto, mescolate bene per circa 1 minuto fino ad avere un impasto bello denso e lucido. Unite le nocciole (intere e alcune tritate grossolanamente).
Rivestite uno stampo 40 x 20 cm con carta forno, versate l’impasto.
Su metà della superficie, con la confettura fate tanti piccoli mucchietti sull’impasto brownies. Con uno stuzzicadenti da spiedino fate dei movimenti ad onda per ottenere l’effetto marmorizzato.
sull’altra metà posizionate qualche nocciola.
Infornate in forno preriscaldato, funzione statica 180° per 40 minuti. Fate la prova stecchino, non deve uscire completamente asciutto ma con piccoli pezzetti attaccati, il brownies deve essere leggermente umido al centro.
Sfornate fate raffreddare bene e tagliate a quadrotti.



dolce

Ciambelle banana, cioccolato e noci

Febbraio 17, 2019

Sono sempre alla ricerca di ricette per la colazione, il mio pasto preferito, che siano buone ma sane.
oggi vi propongo le ciambelle alla banana e gocce di cioccolato.
Sono ottime per la colazione, vi assicuro che inzuppate nel mio latte di soia e caffè sono una bomba.
Attenzione perché una tira l’altra 🙂

Ingredienti per circa 16 muffin
2 uova
3 banane
250 g farina
80 g zucchero
110 olio semi
100 g di gocce di cioccolato
noci q.b.
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
zucchero al velo q.b.

Montate lo zucchero con le uova finché otterrete un composto bianco e spumoso.
Schiacciate le banane (meglio se belle mature) con una forchetta fino ad avere una purea e aggiungetele alle uova e zucchero montati.
Unite poco per volta la farina setacciata insieme al lievito.
Infine aggiungete le gocce di cioccolato e le noci tritate grossolanamente. 
Imburrate e infarinate la teglia (io ho usato quella delle ciambelle. Potete usare quella per i muffin o una semplice tortiera), aggiungete il composto e infornate a forno statico a 180 gradi per circa 20/25 minuti.
Una volta sfornate lasciatele raffreddare e spolverizzate con zucchero al velo.

dolce

Budino al fondente e caffè

Settembre 10, 2018

Già vi avevo parlato del Cook Processor Artisan di KitchenAid: un robot da cucina ma soprattutto un ottimo alleato per pranzi, cene e non solo. La scuola sta per iniziare, la mia Sofi l’asilo 🙂 e per coccolarla le preparare una merenda davvero golosa: Il budino al caffè e cioccolato (se lo fate solo per i bimbi consiglio di usare il cioccolato al latte e mettere pochissimo caffè).

Se siete interessati a questo fantastico robot con il codice KALIT18 nell’apposita sezione del sito KitchenAid dedicata allo shopping online, avrete diritto a uno sconto del 20% su tutti i prodotti all’interno della gamma di piccoli del Brand.

INGREDIENTI
100 g di cioccolato fondente
1 cucchiaio di caffè solubile
2 cucchiai di miele
40 g di amido di mais
500 ml di latte fresco intero

per decorare:
ribes
pistacchi
farina di cocco

Inserite lo StirAssist nella ciotola di cottura, mettete il caffè, il miele e l’amido
Impostate la funzione Stufare P1 e premete Start per avviare la cottura.
Iniziate subito a versare il latte a filo attraverso il foro del coperchio.

Al segnale acustico aggiungete il cioccolato fondente, impostate il tempo a 4 minuti, la temperatura a 90°C e la velocità a 2 poi premete Start per terminare la cottura.

Versate il composto in uno o più stampini.

Servite con un rametto di ribes, qualche pistacchio a tocchetti e un cucchiaino di farina di cocco.

dolce

Panna cotta ai frutti di bosco e fondente

Marzo 14, 2018

La panna cotta è il dolce al cucchiaio per eccellenza…un budino made in Italy a base di panna e zucchero dal sapore molto delicato. Ho arricchito la mia ricetta con 2 ingredienti che adoro sia soli che abbinati insieme: frutti di bosco e cioccolato fondente. Il gioco di colori del bianco candido della panna, del rosso e blu dei frutti e del quasi nero del cioccolato spicca subito alla vista, e assicuro alle papille gustative al primo assaggio 🙂

Ingredienti per 6 stampini

200 g di frutti di bosco
1 baccello di vaniglia oppure 1 bustina di vaniglina
100 gr di Zucchero a velo
500 ml di panna fresca liquida + 80 ml per la ganache
8 gr di gelatina in fogli
100 gr di cioccolato fondente

 

Preparazione

Iniziate la preparazione della panna cotta scaldando in un pentolino, a fiamma bassa, la panna insieme allo zucchero e alla bacca di vaniglia divisa a metà per la sua lunghezza (oppure alla vanillina). Mescolate con la frusta e portare a sfiorare il bollire. Intanto mettete ad ammollare i fogli di gelatina in acqua fredda per 10 minuti e strizzateli bene.
Quando la panna è arrivata a temperatura, spostate il pentolino dal fuoco, filtrate la panna calda con un colino a maglia fine per eliminare i pezzetti di vaniglia e versatela sulla ciotola dove è contenuta la gelatina strizzata. Mescolate bene per sciogliere la gelatina. Preparate 6 stampini e adagiate sul fondo qualche frutto di bosco e andate a coprire con la panna cotta. Fate rassodare in frigorifero per 5 ore circa. Nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato con la restante panna. Mescolate bene. Servite la panna cotta con la ganache al fondente colata sopra.

dolce

Ciambella all’arancia e cioccolato

Marzo 5, 2018

Ultimamente sono sempre di corsa, tra lavoro, palestra, nipote e famiglia, ma il tempo per un dolce soffice da colazione lo si trova sempre. Le parole d’ordine? “Apri, personalizza, versa e inforna”. Ho scelto La Soffice agli Agrumi di cameo: dei preparati freschi facili e veloci, per scoprire l’intera gamma cliccate qui. Ho dato un mio tocco personale alla ricetta aggiungendo cacao e gocce di cioccolato.


Ecco qui la mia “soffice” ricetta:

Ingredienti
1 confezione di La Soffice agli Agrumi cameo
20 gr di cacao amaro
2 cucchiai di gocce di cioccolato
2 cucchiai di zucchero a velo

Prima di tutto accendete il forno a 165°. Dividete in due ciotole l’intero contenuto della busta de La Soffice cameo e aggiungete in una metà degli impasti il cacao e le gocce di cioccolato incorporandoli nell’impasto con una spatola. Prendete uno stampo da ciambella imburrato e cominciamo a distribuirvi qualche cucchiaiata dell’impasto chiaro e poi qualche cucchiaiata di quello scuro fino a finire entrambi i preparati. Posizionate la teglia nella parte media del forno, per circa 35 minuti. Trascorso il tempo fate la prova dello stecchino.

Una volta sfornata la ciambella spolverizzatela di zucchero a velo.

Quando ho assaporato questa rielaborazione del ciambellone, il suo profumo e la sua sofficità mi hanno fatto tornare improvvisamente in mente le domeniche della mia infanzia. Da piccola, soprattutto il fine settimana, ero abituata a svegliarmi a casa dei nonni, dove tutto profumava di amore. Ancora assonnata, mi piaceva essere coccolata dai loro soffici abbracci e da quelle colazioni dolci e genuine che mi facevano sentire unica. E così, la giornata iniziava alla grande.

Quindi… buona colazione a tutti!

dolce

Frolla con mele, panna cotta al caffè e scaglie di cioccolato

Febbraio 6, 2018

Tra i dolci che più amo sul podio trovo quelli di mela, quelli al cioccolato e la panna cotta. Oggi vi propongo una ricetta che unisce tutti e 3: crostata al cacao con mele, panna cotta al caffè e scaglie di cioccolato. La morbidezza è data dalla composta di mele e dalla panna cotta, la croccantezza dalle cips e dalla frolla. Per questa preparazione ho scelto mele golden Val Venosta
ideali per dare la giusta dolcezza alla mia purea, il cuore della mia torta.

Ingredienti
per le cips di mela:
2 mele Golden
2 cucchiai di zucchero

per la frolla:
125 gr di burro
75 gr di zucchero a velo
1 tuorlo
180 gr di farina 00
20 gr di cacao amaro

per la composta di mele:
3 mele Golden
2 cucchiai di succo di limone
1 cucchiaio di zucchero di canna

per le scaglie di cioccolato:
70 gr di cioccolato fondente

per la panna cotta al caffè:
200 ml di panna
100 ml di caffè
2 cucchiai di zucchero di canna
5 gr di gelatina in fogli

Preparate le cips mettendo mezzo bicchiere d’acqua e lo zucchero in una casseruola e portare al bollore e lasciarlo per circa 4 minuti. Pulite le mele e ricavate delle fette sottilissime (circa 2 mm) Trasferitele nello sciroppo di zucchero. Spegnere il fuoco e lasciare in immersione per circa 1 minuto. Sgocciolarle, allinearle su una taglia ricoperta da carta forno e infornare per 90 minuti a 100 gradi.

Preparate la frolla al cacao, mescolando la farina col lo zucchero, il tuorlo e il burro freddo. Impastare rapidamente, formare una palla e farlo riposare per mezz’ora in frigorifero, avvolto nella pellicola.

Fate la composta. Sbucciate le mele, tagliatele a pezzi piccoli e trasferiteli in una casseruola antiaderente con il limone e lo zucchero. Fate cuocere per circa 10 minuti finché diventi una purea.

Nell’attesa sciogliete il cioccolato a bagnomaria. Con un pennello da cucina stendere uno strato di cioccolato fuso di circa 1,5 mm su un foglio di carta forno. Arrotolare il foglio e farlo raffreddare in frigorifero.

Stendete la frolla e rivestire una teglia rettangolare da crostata da 11×35 cm. Bucherellare la pasta, coprirla con carta forno e una manciata di fagioli. Infornare a 180 gradi per 15 minuti. Eliminate fagioli e carta e fate cuocere per altri 10 minuti. Sfornare e fare raffreddare.

Preparare la panna cotta. Mettete a mollo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti Scaldare la panna con il caffè e lo zucchero fino a sfiorare il bollore. Strizzare la colla di pesce e unirla al composto caldo. Mischiare bene.

Farcire il guscio di frolla con la composta di mele e poi con la panna cotta al caffè. Trasferire il tutto in frigorifero finché la panna cotta sarà rappresa.

Togliere la crostata dal frigo e guardine con le cips di mela. Schiacciare il cilindro di carta da forno e rompere lo stato di cioccolato ricavando delle scaglie. Distribuire sulla crostata. Ora è pronta per essere servita!

dolce

Pasticcini lampone e fondente

Novembre 8, 2017

Per gli amanti del cioccolato abbinato alla frutta, più precisamente alle confetture, oggi vi propongo una ricetta facile e davvero buona: pasticcini alla confettura di lamponi ricoperti di fondente.

Ingredienti
2 uova
40 gr di zucchero
50 gr di amido di mais
1 cucchiaino di lievito per dolci
marmellata di lamponi q.b.

per la bagna
40 gr di zucchero
1 cucchiaio di maraschino o alchermes

300 gr di cioccolato fondente
50 gr di cioccolato bianco
lamponi freschi q.b.

In una ciotola montare gli albumi a neve ben ferma.
In un’altra ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero finché otterrete un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere i tuorli agli albumi e mescolarli delicatamente. Incorporare amido e lievito setacciati fino ad ottenere un composto privo di grumi.
Versare l’impasto in una teglia coperta di carta forno anche sui bordi di circa 35 x 25 cm. Infornare a 180 gradi per 12 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare il biscuit per poi dividerlo in 2 rettangoli.

Preparate la bagna. Sciogliete lo zucchero in 50 gr di acqua a fuoco dolce. Unite il cucchiaio di liquore e fate raffreddare.
Bagnate con la bagna un lato di entrambi i biscuit. Spalmare su uno dei rettangoli la marmellata (siate generosi) e sovrapporre il secondo strato.
Trasferite in frigorifero per circa 30 minuti.

Con un coltello seghettato tagliate dei cubetti di 2-3 cm di lato. Adagiateli su una gratella posta su carta forno. Fate sciogliere a bagno maria il fondente e ricoprite i pasticcini anche sui lati. Decorate con il cioccolato bianco, precedentemente sciolto a bagno maria. Posizionate un lampone su ogni pasticcino. Buona merenda 🙂

dolce

Torta al cioccolato morbido e lamponi

Aprile 17, 2016
Torta al cioccolato morbido e lamponi

Torta-al-cioccolato-morbido-e-lamponi01
Nel weekend mio cognato ha festeggiato il compleanno e come da tradizione sono io che gli preparo il dolce. Un compito che non vedo l’ora di eseguire.
Dire che lui è un amante del cioccolato è dire poco…
Davanti ad una barretta di buon cioccolato non l’ho mai visto dire di no ma solo chiedere il bis 🙂

Non potevo quindi che preparare un dolce super cioccolatoso, abbinato perché no al gusto un po’ acidulo del lampone per creare un abbinamento davvero perfetto.
Torta-al-cioccolato-morbido-e-lamponi02

Ingredienti
per la Pasta frolla
300 g di farina
150 g di burro
100 g di zucchero a velo
1 uovo intero
un pizzico di lievito per dolci (opzionale)
un pizzico di sale
scorza di limone grattugiata

Per la ganache
200 g di cioccolato fondente di ottima qualità
150 g di panna fresca
50 g di latte
1 uovo intero
un cucchiaino di miele

Per decorare
lamponi
Preparate la frolla lavorando, meglio se con un robot, il burro con lo zucchero a velo, aggiungete l’uovo intero e la farina con il pizzico di sale, scorza di limone grattugiata e un pizzico di lievito per dolci. Mescolate finché il composto formerà una palla. Riponete in frigo per almeno 15 minuti.
Imburrate e infarinate una tortiera per crostate da 22/24 cm, foderatela con la pasta frolla che avrete steso ad uno spessore di 5 mm e rimettete in frigo.
Bucherellate la frolla, copritela con carta forno, mettete dei pesi (legumi) e procedete con la cottura in bianco della frolla in forno già caldo a 180° per 20 minuti. Togliete i pesi dalla frolla e continuate la cottura in bianco per altri 10 minuti, il fondo deve essere bello dorato. Sfornate.
Preparate il ripieno: tritate il cioccolato con un coltello e mettetelo in una ciotola. In un pentolino portate la panna ed il latte a bollore e versate sul cioccolato tritato. Aspettate qualche istante: il calore del liquido farà sciogliere il cioccolato. Mescolate con una spatola delicatamente, aggiungete l’uovo leggermente sbattuto e il glucosio, amalgamate bene senza mescolare troppo per evitare di incorporare bolle d’aria.
Versate la ganache nel guscio di frolla e rimettete in forno a 140° per 15 minuti, fino a quando la crema non ha la consistenza di un budino.
Una volta fredda decoratela con i lamponi.

dolce

Tartufi al cioccolato

Marzo 26, 2016

Pasqua=cioccolato…

Come non proporre una ricetta a base di questo ingrediente che conquista tutti i palati?Oggi prepariamo i tartufi al cioccolato…
Come base consiglio sempre di utilizzare cioccolato di ottima qualità per assicurare una buona riuscita. Io ho scelto (e consiglio) cioccolato Vanini fondente all’86%.
Il bello di questa ricetta è che i tartufi possono essere avvolti da frutta secca, cacao, cocco, canditi, spezie o altri cioccolati che più preferite. Oppure potete aggiungere del rum o altri liquori a vostro gusto.

Scopriamola insieme…


Tartufi-1

 

Ingredienti per circa 50 tartufi

200 g di cioccolato fondente
120 g di zucchero a velo
2 tuorli
150 g di burro
100 g di cocco grattugiato
100 g di mandorle tritate
100 g di pistacchi tritati
100 g di cacao amaro

Sciogliere il burro e il cioccolato a bagnomaria.
Sbattere i tuorli. Aggiungere lo zucchero a velo e amalgamare bene.
Quando il burro e il cioccolato si saranno sciolti aggiungere i tuorli con lo zucchero. Mischiare e fare raffreddare il composto in frigorifero per circa mezz’ora.
Formare tra le mani delle palline e passarle alcune nel cocco, altre nelle mandorle, nei pistacchi e nel cacao amaro.

Servire e gustare…magari dopo una cena in compagnia sono perfette con il caffè. Uno tira l’altro!!

 

dolce

Cheesecake al triplo cioccolato

Febbraio 14, 2016

Buon San Valentino a tutti!
Per questo giorno di festeggiamenti non potevo che proporre un dolce a base di cioccolato, che si dice essere afrodisiaco, vi assicuro che sarà sicuramente apprezzato dal vostro innamorato.
È un dolce che proposto più volte e è diventato un must dei miei dessert.
Scopriamolo insieme…

Cheesecake triplo cioccolato

Ingredienti per la base:
200 g di biscotti al cacao
100 g di burro

Strato 1
150 g cioccolato fondente
125 g di mascarpone
125 g di ricotta
80 g di panna
3 g di colla di pesce

Strato 2
150 g cioccolato al latte
125 g di mascarpone
125 g di ricotta
80 g di panna
3 g di colla di pesce

Strato 3
150 g cioccolato banco
125 g di mascarpone
125 g di ricotta
80 g di panna
3 g di colla di pesce

Iniziare preparando la base: mettere i biscotti al cacao nel mixer quindi sminuzzateli finemente. Unire il burro sciolto e amalgamare bene il tutto. Disporre il composto in una tortiera a cerniera imburrata e ricoperta da carta forno di 22 cm e con l’aiuto di un cucchiaio compattare bene la base di biscotto. Fare raffreddare il composto in freezer per una decina di minuti.
Dedicatevi al primo strato di farcia: scogliere a bagno maria il cioccolato fondente. Mettere in ammollo la colla di pesce di acqua fretta per circa 10 minuti. Nel mentre, in una ciotola, mescolare il mascarpone con la ricotta e unire il cioccolato sciolto. Amalgamare bene. Scaldare la panna in un pentolino e unire i fogli di pesce strizzati. Mescolare panna e colla di pesce con una frusta e amalgamarli al composto di mascarpone, ricotta e cioccolato.
Disporre la crema sulla base della torta in uno strato omogeneo e rimettere in freezer.
Procedere nello stesso modo per gli altri 2 strati di cioccolato. Prima con quello al cioccolato al latte e infine con il cioccolato bianco.
Lasciare riposare la torta in frigorifero per almeno 4 ore e decorarla a piacere, magari utilizzando altri biscotti al cacao o decorazioni di cioccolato fuso (io ho usato anche qualche Viola ;).

Una delizia assicurata!