All Posts By

admin

dolce

Biscotti vegani cocco e mandorle

novembre 14, 2017

Amo il cibo in tutte le sue forme, per questo mi piace sperimentare ingredienti e sapori per piatti sempre diversi. Oggi deliziosi biscotti vegani al cocco e mandorle. Provare per credere… Senza uova, latte e burro otterrete un dolce ideale per ogni momento della giornata.

Ingredienti:
300 gr di mandorle
80 gr di cocco fresco
159 gr di albicocche secche
30 gr di semi di girasole
30 gr di semi di zucca
1 limone non trattato
succo di mela q.b.
50 gr di cioccolato fondente
farina di cocco q.b.

Tritate nel mixer il cocco fresco con le mandorle e le albicocche. Aggiungere i semi di girasole, di zucca, la scorza grattugiata del limone, 2 cucchiai di succo di mela e azionare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Formate con le mani inumidite delle palline, schiacciatele, disponetele sulla placca foderata con carta forno e cuocetele in forno già caldo a 150° per circa 20 minuti.

Sfornate i biscotti e trasferiteli a raffreddare su una gratella. Fate fondere il cioccolato a bagnomaria e intingetevi i biscotti per metà, poi spolverizzateli con farina di cocco (in alternativa potete usare mandorle a lamelle o pistacchi grattugiati).

dolce

Pasticcini lampone e fondente

novembre 8, 2017

Per gli amanti del cioccolato abbinato alla frutta, più precisamente alle confetture, oggi vi propongo una ricetta facile e davvero buona: pasticcini alla confettura di lamponi ricoperti di fondente.

Ingredienti
2 uova
40 gr di zucchero
50 gr di amido di mais
1 cucchiaino di lievito per dolci
marmellata di lamponi q.b.

per la bagna
40 gr di zucchero
1 cucchiaio di maraschino o alchermes

300 gr di cioccolato fondente
50 gr di cioccolato bianco
lamponi freschi q.b.

In una ciotola montare gli albumi a neve ben ferma.
In un’altra ciotola lavorare i tuorli con lo zucchero finché otterrete un composto chiaro e spumoso.
Aggiungere i tuorli agli albumi e mescolarli delicatamente. Incorporare amido e lievito setacciati fino ad ottenere un composto privo di grumi.
Versare l’impasto in una teglia coperta di carta forno anche sui bordi di circa 35 x 25 cm. Infornare a 180 gradi per 12 minuti. Sfornare e lasciare raffreddare il biscuit per poi dividerlo in 2 rettangoli.

Preparate la bagna. Sciogliete lo zucchero in 50 gr di acqua a fuoco dolce. Unite il cucchiaio di liquore e fate raffreddare.
Bagnate con la bagna un lato di entrambi i biscuit. Spalmare su uno dei rettangoli la marmellata (siate generosi) e sovrapporre il secondo strato.
Trasferite in frigorifero per circa 30 minuti.

Con un coltello seghettato tagliate dei cubetti di 2-3 cm di lato. Adagiateli su una gratella posta su carta forno. Fate sciogliere a bagno maria il fondente e ricoprite i pasticcini anche sui lati. Decorate con il cioccolato bianco, precedentemente sciolto a bagno maria. Posizionate un lampone su ogni pasticcino. Buona merenda 🙂

primi

Vellutata di zucca

ottobre 29, 2017

In questo periodo dell’anno siamo circondati da zucche tra Halloween e l’autunno. La vellutata è sicuramente una delle ricette più indicate e a mio parere più buone per cucinarla.

Ingredienti
1 kg di zucca
Brodo vegetale q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata q.b.
Zenzero fresco q.b.
Caprino q.b.
Semi di zucca q.b.
Allora q.b.

Tagliate la zucca a pezzetti, privandola della buccia e posizionatela in pentola a pressione con qualche foglia d’alloro. Unite il brodo vegetale (un paio di bicchieri) e un pizzico di sale grosso. Chiudete la pentola e fatela cuocere per 20 minuti dal fischio.
Una volta trascorso il tempo aprite la pentola e frullate il tutto. Aggiustate di sale, il pepe e la noce moscata.
Servire bollente con caprino fresco, un filo d’olio a crudo, semi di zucca e una grattugiata di zenzero fresco.

piatto unico

Crauti con mele e wurstel affumicato

ottobre 10, 2017

Per gli amanti dei sapori affumicati oggi propongo il wurster N38 affumicato con legno di faggio abbinato al gusto più dolce dei crauti con le mele. Il tocco finale che combina alla perfezione il piatto? Un pizzico di senape di Digione. Scopriamola insieme…

Ingredienti per 2 persone
4 wurstel
Mezzo cavolo cappuccio / crauti
2 mele
1 cipolla
brodo vegetale q.b.
6 bacche di ginepro
2 chiodi di garofano
olio d’oliva
sale
pepe

In un tegame far rosolare la cipolla tagliata insieme alle bacche di ginepro e ai chiodi di garofano. Far stufare per circa 10 minuti, fino a quando risulti morbida, a fuoco basso e con il coperchio, aggiungendo del brodo caldo se necessario.

Nel frattempo, sbucciare e tagliare le mele a fettine sottili. Unirle alla cipolla che sta ancora cuocendo, quindi mescolare.

Tagliare a listarelle i crauti e aggiungerli agli altri ingredienti. Mescolare e alzare il fuoco. Coprire il tutto con 3 mestoli circa di brodo. Cuocere per circa 30/40 minuti con coperchio chiuso e fiamma media. Trascorso il tempo, togliere il coperchio, aggiustare di sale, pepe. Un filo di olio a crudo e il contorno è servito!

Su di una piastra rovente cuocere per qualche minuti i wurstel. Servirli con i crauti appena preparati e un pizzico di senape. Buona appetito

piatto unico

Wurstel bacon croccante e maionese all’erba cipollina

ottobre 3, 2017

I wurstel SERVELADE solo carne di suino italiano affumicati con legno di faggio, avvolti in bacon croccante, sono un antipasto sfizioso perfetto anche per un aperitivo o per una cena a buffet. Se serviti su un letto di cavolo rosso e bianco ed accompagnati da una maionese all’erba cipollina diventano un piatto unico saporito e goloso.

Ingredienti per 3/4 persone
1 confezione di wurstel n°38 SERVELADE
mezzo cavolo rosso
mezzo cavolo bianco (cappuccio)
8 fette di bacon
1 uovo
1 bicchiere di olio ai semi di girasole
erba cipollina q.b.
sale e pepe q.b.
limone q.b.

Preparate la maionese: rompete in un contenitore stretto dai bordi alti l’uovo, aggiungete l’olio e un pizzico di sale. Azionate il minipimer a velocità media e montate la maionese (per evitare che impazzisca, utilizzate uova a temperatura ambiente e frullate il tutto con minipimer appoggiato sul fondo). Salate, pepate ed aggiungete il succo di limone a piacere. Amalgamate la vostra maionese con un pizzico di erba cipollina. Ponetela in frigorifero a riposare.
Cuocete le fette di bacon su entrambi i lati finché risultino croccanti in padella antiaderente ed i wurstel sulla piastra.
Avvolgete i wurstel ben cotti nel bacon e serviteli su un letto di cavolo rosso e bianco tagliati finissimi. Accompagnate il tutto con la maionese al profumo di erba cipollina.
Semplice, saporito e subito pronto.
Buon appetito!

piatto unico

Vellutata di piselli con pomodorini confit e wurstel Brat

settembre 26, 2017
Vellutata di piselli con pomodorini confit e wurstel Brat

Oggi cuciniamo un piatto che si contraddistingue per il suo sapore dolce dato dai piselli e dai pomodorini confit contrastato da quello più intenso e deciso del würstel Brat della linea n°38 di Wuber. Un connubio perfetto per una cena leggera ma pur sempre gustosa. Scopriamola insieme.

Ingredienti per 3/4 persone

200 g di patate
300 g di piselli surgelati
400 ml di brodo vegetale
1 cipolla bianca
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale q.b.
Pepe q.b.
1 acciuga
4 wurstel n°38 Brat
pomodorini q.b.

Ricetta

Iniziate con la preparazione dei pomodorini confit. Lavate, tagliate a metà i pomodorini e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno mettendo la parte tagliata verso l’alto. Cospargeteli con zucchero, sale e pepe e irrorateli con un filo di olio extravergine d’oliva. Cuocete nel forno già caldo a 120° (attivate la funzione grill) per mezz’ora circa.

Procedete con la vellutata: spellare la cipolla e tritarla finemente. Portare sul fuoco, in una pentola da minestra, farla soffriggere a fiamma bassa finché non si sarà ben dorata. Nel mentre scaldate il brodo.
Lavare le patate, pelarle e tagliarle a cubetti di un centimetro circa. Alzare la fiamma, aggiungere le patate in pentola, mescolare e lasciar cuocere per un paio di minuti a fiamma vivace. Aggiungere un mestolo di brodo, mescolare, coprire e cuocere a fiamma dolce per 15 minuti mescolando di tanto in tanto e aggiungendo altro brodo se il fondo di cottura si asciugasse troppo.
Aggiungere i piselli. Lasciar riprendere il bollore, quindi unire tanto brodo vegetale, un pizzico di sale, pepe e un filetto di acciuga. Lasciare cuocere a fuoco medio, con coperchio, per 15 minuti circa. Trascorso il tempo indicato assaggiare. Oltre a verificare la cottura regolare di sale.
A cottura ultimata frullare il tutto (tenete da parte qualche pisellino per la decorazione) direttamente nella pentola con il Minipimer, fino ad ottenere un composto omogeneo e vellutato.

Scaldare una piastra e grigliate i würstel.

Mettere nei piatti la vellutata, e decorare con un filo d’olio a crudo ed una macinata di pepe, i pomodori confit, qualche pisello intero e infine il würstel. Buon appetito

dolce

Muffin al tè matcha

settembre 20, 2017
Muffin al tè macha_unpizzicodiviol

Il tè Matcha aumenta l’energia, migliora l’umore, potenzia memoria e concentrazione, ha potere antiossidante, potenzia il metabolismo, protegge dal cancro, disintossica il corpo, fortifica il sistema immunitario, migliora i livelli di colesterolo ed è pure buono. Dopo aver saputo tutto questo non ho resistito al comprarlo e a in qualche ricetta. Ho iniziato con dei semplici muffin da inzuppare in una tazza di latte per iniziare la mia giornata al meglio.

Ingredienti per 16 Muffin
250 g di acqua o latte
160 g di zucchero semolato
220 g di farina 00
70 g di yogurt bianco
6 cucchiai di olio di semi
10 g di tè Matcha
16 g di lievito in polvere per dolci
Granella di zucchero o nocciole tritate
Zucchero a velo

In una ciotola, sciogliete lo zucchero nell’acqua (o latte) a temperatura ambiente, quindi unite l’olio e mischiate fino al completo scioglimento dello zucchero.
Unite lo yogurt e il tè Matcha e lavorate con una frusta, poi aggiungete la farina e il lievito setacciati continuando a mischiare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate il composto in pirottini per muffin. Aggiungete se si vuole della granella di zucchero o delle gocce di cioccolato fondente oppure la frutta secca tritata che più vi piace. Io ho scelto le nocciole. Infornare per circa 20 minuti.
Lasciare raffreddare, quindi cospargere con dello zucchero a velo.

antipasti

Bruschette e spiedini estivi

settembre 6, 2017
Bruschette e spiedini estivi

Questa sera aperitivo di fine estate con le amiche. Un buon prosecco non può mai mancare ed è già posizionato in frigorifero pronto per essere sbocciato 🙂
Cosa preparare di sfizioso ma leggero da stuzzicare? Ho pensato a delle bruschette piccanti ai peperoni e a spiedini di zucchine, melone e primo sale.
Facile, fresco e appetitoso.

Ingredienti per 4 persone
per gli spiedini:
1 zucchina
mezzo melone
formaggio primosale q.b.
sale
pepe
olio

per le bruschette:
2 peperoni
1 cipolla
200 gr di passata di pomodoro
8 fette di pane ai 5 cereali
1 filetto d’acciuga
1 spicchio d’aglio
olive taggiasche q.b.
capperi q.b.
peperoncino q.b.
formaggio primosale q.b.
sale
pepe
olio

Iniziate con la preparazione delle bruschette dedicandovi ai peperoni. Puliteli, togliendo il picciolo, i semi e i filamenti bianchi, tagliateli a listarelle e posizionateli in pentola con un filo d’olio, la cipolla tagliata finemente, il filetto d’acciuga, lo spicchio d’aglio schiacciato e un goccio d’acqua. Fate insaporire per qualche minuto e aggiungete la passata di pomodoro, le olive taggiasche, i capperi e il peperoncino. Cuocete il tutto per circa 30 minuti (fino a quando i peperoni saranno morbidi). Aggiustate di sale e pepe. Tostate le fette di pane nero e guarnite con il preparato ai peperoni. Aggiungete qualche cubetto di primo sale e un filo d’erba cipollina (se vi piace).

Per gli spiedini, mondate e tagliate per la lunga la zucchina (fette di circa 3 mm). Grigliate e conditele con olio, sale e pepe. Tagliate a cubetti il primo sale e ricavate dal melone delle sfere tramite l’uso dello scavino. Componete gli spiedini alternando le zucchine arrotolate, il primo sale e il melone.

Accompagnate le 2 preparazioni ad un buon vino fresco. Io per l’occasione ho scelto RIVE DI SANTO STEFANO Valdobbiadene Prosecco Superiore D.O.C.G. direttamente da https://shop.valdoca.com

piatto unico

Hamburger di melanzane

agosto 31, 2017
Bruschette e spiedini estivi

In questo periodo le melanzane si trovano facilmente ovali, tonde, striate, bianche,… A me piacciono molto quelle perlina che ho utilizzato per preparare i miei hamburger completamente vegetariani, sani e veloci. Ottimi da gustare caldi e ancora meglio tiepidi (quasi freddi) in queste sere di fine estate.

Ingredienti per 4/5 hamburger
500 gr di melanzane perlina (oppure 2/3 normali)
1 zucchina (facoltativa)
1 cipolla
4 cucchiai di parmigiano reggiano
1 pomodoro secco
pangrattato
basilico
menta
sale
pepe
olio extra vergine di oliva
aglio

Lavate e mondate le melanzane, la zucchina e la cipolla, tagliatele a dadini e fatele rosolare in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato, per circa 10 minuti. Se necessario aggiungere un goccio di acqua,
Mettere in una ciotola parmigiano, pan grattato, sale, pepe, basilico, menta e pomodoro secco tritati. Unire le melanzane e la zucchina appena passati in padella. Amalgamate bene tutti gli ingredienti.
(Se il composto dovesse apparire troppo morbido, potete aggiungere 1-2 cucchiai di pangrattato).
Dividete quindi il composto in 4/5 parti e formate gli hamburger con l’aiuto di un coppapasta. Pressate bene il composto, così da rendere gli hamburger belli compatti. Quindi cuoceteli in padella antiaderente con un filo d’olio e qualche foglia di salvia. Fate dorare i burger di melanzane da entrambe le parti. Io solitamente li servo con misticanza e qualche pomodorino. Buon appetito!

contorni

Mille foglie di verdure alla crema di capperi e olive

luglio 21, 2017
Torretta di verdure con crema bio con olive e capperi

In collaborazione con Granarolo 100%Vegetale

Adoro le verdure grigliate. Oltre che buone, sono facili da preparare e rappresentano un ottimo contorno da abbinare a diversi secondi piatti. A volte le condisco con un filo d’olio, sale, pepe e basilico. Altre volte sostituisco il basilico con la menta.
Oggi vi propongo un altro tipo di condimento bio al 100%: la crema con capperi e olive della linea gastronomica Granarolo 100% Vegetale.
Un prodotto ricco di proteine e gustoso allo stesso tempo, ottima da abbinare a verdure di stagione, per accompagnare burger vegetali, oppure da spalmare sul pane tostato con un pizzico di peperoncino per preparare un ottimo aperitivo estivo.
Conferirà ai vostri piatti un sapore fresco e appetitoso. Che ne dite? Vi va di provarlo? Qui vi suggerisco la mia ricetta:


Ingredienti:

  • 1 confezione di crema bio con olive e capperi Granarolo
  • 2 zucchine tonde
  • 1 melanzana
  • 1 peperone giallo
  • 2 pomodori rossi
  • olio EVO qb
  • basilico fresco
  • 40 g di pinoli
  • sale qb
  • pepe qb


Procedimento:

Lavate e tagliate le verdure a circa 1 cm di spessore. Grigliate le zucchine, le melanzane e i peperoni su una piastra rovente per pochi minuti.
Condite tutte le verdure con un pizzico di sale e un filo d’olio, compresi i pomodori affettati.
Tostate per qualche minuto in padella i pinoli.
Prendete il piatto di portata e iniziate a comporre la vostra mille foglie di verdure spalmando alla base un po’ di crema alle olive e capperi, adagiate sopra la melanzana, la zucchina, il pomodoro e infine il peperone. Ricominciate nuovamente con la crema alle olive e capperi e poi con le verdure.
Coprite la mille foglie con un ultimo strato di crema e aggiungete un filo di olio EVO, qualche foglia di basilico e i pinoli tostati.
Ottima da servire sia tiepida che fredda, come antipasto per le vostre cene d’estate.

Buon appetito.