dolce

Torta Sacher

novembre 29, 2015

Il tanto atteso fine settimana è sinonimo di relax e ciò che più mi rilassa è cucinare qualcosa di buono

…si sa nel weekend le diete non esistono…e ieri pomeriggio non ho resistito alla voglia di cioccolato.
E quindi…Sacher sia.
Adoro il cioccolato fondente che sì è dolce ma non troppo…e abbinato alla marmellata crea un duo davvero sublime.
È un dolce apparentemente difficile ma vi assicuro che non è così complicato. L’unico inconveniente?? Mangiare metà del cioccolato mentre lo si prepara…io proprio non resisto.
La torta Sacher è stata il dessert del sabato sera a casa di amici…vi assicuro che tutti hanno apprezzato.

Di ricette ne ho provate tante e questa è a mio parere (e a parere di mio cognato…grande mangiatore di dolci)  quella che più si avvicina alla tradizionale torta viennese.

Ingredienti
75 g cioccolato fondente
3 tuorli
3 albumi
65 g burro
20 g zucchero a velo
1 g sale
Vaniglia in polvere
90 g zucchero semolato
65 g farina 00
150 g confettura di albicocche (se volete smorzare un po’ il dolce vi consiglio una marmellata più acidula come quella di lamponi oppure di mirtillo)
Burro e farina per lo stampo

Per la ganache (glassatura)
250 ml panna liquida (in alternativa circa 170g di latte)
300 g cioccolato fondente

Raccogliere il cioccolato fondente in una ciotola; quindi farlo fondere a bagnomaria.

In una terrina, montare con una frusta il burro con lo zucchero a velo, il sale e la vaniglia. Quando il composto é ben amalgamato, unire un po’ alla volta i tuorli leggermente sbattuti, mescolare e aggiungere il cioccolato fuso.

A parte, in una ciotola ampia, montare a neve con una frusta gli albumi insieme allo zucchero e unirli delicatamente all’impasto, infine aggiungere la farina. Mescolare con cura fino ad ottenere un impasto omogeneo. Versare il tutto in uno stampo imburrato e infarinato del diametro di circa 20 cm e riporre nel forno preriscaldato a 175° C per circa 35-40 minuti.

Sfornare la torta e lasciarla raffreddare; quindi toglierla dallo stampo, capovolgendola delicatamente. Tagliarla a metà in senso orizzontale con un coltello sottile a sega in modo da ottenere 2 dischi.

Con una spatola stendere uno strato di confettura di albicocche sul primo disco e chiudere la torta con il secondo disco. Spalmare la confettura sui bordi e tutta la superficie della torta.

Per la ganache (glassatura)
Versare la panna in una casseruola e metterla a scaldare sul fuoco (ieri non avevo la panna. Ho utilizzato del latte). Portarla ad ebollizione, poi aggiungere il cioccolato fondente. Mescolare accuratamente con un cucchiaio di legno, finché il cioccolato non si sarà completamento sciolto e ben amalgamato con la panna.

Ricoprire il dolce con la ganache. Mettere in frigorifero per 20 minuti finché la glassa non si sarà solidificata. Se volete replicare la fantastica torta viennese scrivete con un cornetto “SACHER” nel centro della torta.

You Might Also Like

1 Comment

  • Reply Roberto novembre 29, 2015 at 6:47 pm

    Mostruosa!!!connubio tra cioccolato e frutta da pauraaaa!
    Complimenti viola!!!’anche questa volta hai aggiunto un pizzico di te!!

  • Leave a Reply