Browsing Tag

colazione

dolce

Biscotti ai fichi secchi

Maggio 8, 2020

Oggi voglio condividere con voi una ricettiva sfiziosa, dal ripieno ricco composto da fichi secchi, datteri, noci, miele e mele avvolti da una frolla al latte. La ricetta mi ha incuriosita perché io adoro i fichi e la frutta secca. Tra l’altro ho scoperto che in Sicilia questi biscottini si chiamano buccellatini e si sa… un dolce se ha origini siciliane non può che essere buonissimo!

Ingredienti per circa 20 biscotti
per la frolla:
460 gr di farina 00
100 gr di zucchero
1 e 1/2 cucchiaino di lievito vanigliato
2 uova
1 cucchiaio di scorza grattugiata di limone
6 cucchiai di latte
1 cucchiaino di cannella (o altre spezie. Io ho aggiunto anche il cardamomo)
1 pizzico di sale

per il ripieno:
80 gr di miele
1/2 bicchiere di succo di mela o arancia (io ho usato 1 confezione di purea di mela diluita)
250 gr di fichi
100 gr di datteri
40 gr di noci (meglio ancora se avete i pinoli)

Posizionate in una ciotola della planetaria gli ingredienti secchi per la preparazione della frolla. A parte mischiate velocemente il latte con le uova. Azionate la planetaria e aggiungete a filo il latte montato con le uova. Otterrete un composto sbriciolato. Infarinate una spianatoia e continuate a lavorare finché otterrete una palla compatta. Avvolgetela nella carta trasparente e ponete in frigorifero per 30 minuti.

Dedicatevi ora al ripieno. Ponete nel mixer i fichi, i datteri e le noci. Tritate il tutto per bene (se serve aggiungete un goccio di acqua) Scaldate in un pentolino il miele con il succo. Aggiungete il trito di fichi e fate sobbollire per qualche minuto, finché non otterrete una sorta di marmellata corposa.

Togliete la pasta dal frigo. Stendetela con il matterello formando 2 rettangoli di circa 20×45 cm. Ponete al centro di ogni striscia la farcia. Spennellate i lembi ai lati del ripieno con un velo d’acqua, ripiegate i lembi sul ripieno, sovrapponendoli e sigillandoli, poi tagliate i biscotti. Ponete i biscotti su una placca del forno rivestita da carta forno e infornate a 180 gradi per circa 15/20 minuti

Sfornateli e fateli raffreddare. Io li ho infine decorati con una glassa formata da 2 cucchiai di zucchero al velo e uno di acqua e mandorle a lamelle finali.

dolce

Pangoccioli

Aprile 27, 2020

Nel weekend mi sono cimentata nel preparare i pangoccioli ma in una versione abbastanza leggera e devo dire che il risultato è ottimo. Sono senza burro e con poco zucchero, però ho abbondato di gocce di cioccolato fondente che adoro.
Se siete amanti di questi dolcetti da colazione e merenda vi consiglio di provarli perché sono davvero ottimi (a mio parare inzuppati nel cappuccino al mattino sono il massimo). Ho utilizzato farina 00 e integrale, se volete potete usare la solo 00.

Ingredienti per circa 8-10 pangoccioli:
6 gr Lievito di birra fresco
1 cucchiaio di miele
75 ml di acqua
125 gr di farina 00
175 gr di farina integrale
75 gr di latte (va bene anche latte vegetale) 
30 gr di zucchero
1 bustina vanillina 
1 cucchiaio di olio
1 uovo 
100 gr di gocce di cioccolato fondente

Iniziate facendo il lienitino: in una terrina unire il lievito sbriciolato e il miele all’acqua tiepida, aggiungere 50 gr di farina 00 (presi dal totale), mescolare e lasciar riposare 30 minuti.

Aggiungere al lievitino il latte tiepido, l’olio, l’uovo, lo zucchero e la vanillina, quindi amalgamare il tutto.

Aggiungere a più riprese le due farine, versare le gocce di cioccolato e impastare per bene fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Coprire con la pellicola trasparente e far lievitare almeno 2 ore.

Trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo ancora un pò, quindi formare i panini dividendo l’impasto in pezzi da circa 70-80 grammi l’uno e porli ben distanziati sulla teglia, precedentemente ricoperta di carta forno.
Coprire con un panno e lasciar lievitare almeno altri 30 minuti. 

Spennellare con un tuorlo e infornare a 180° per 15-20 minuti.

dolce

Madeleine

Aprile 6, 2020

Un dolcetto tipico delle pasticceria francese: le madeleine, sono dei teneri biscotti che possono vantare la descrizione di uno degli scrittori più famosi del mondo, Prosut, che così ne parlava: “dolci corti e paffuti, chiamati maddalene…”.
Qui la ricetta che ho preso da una cara amica e che vi riporto.
Li ho resi super golosi intingendoli nel cioccolato fondente e poi nella granella di nocciole. Ovviamente potete mangiarli lisci oppure potete sbizzarrirvi decorandoli con la granella che più vi piace, di pistacchio, di cocco, di noci, in alternativa aggiungere nell’impasto le gocce di cioccolato o immergerli nella marmellata. Io la prima volta li ho ricoperti di burro di arachidi. Una delizia.

Ingredienti
3 uova
80 gr di zucchero
1 cucchiaino di miele
120 gr di farina 00
100 gr di burro
1 cucchiaino di lievito per dolci
buccia grattugiata di un limone biologico
100 gr di cioccolato fondente
granella di nocciole q.b.

Iniziate a montare le uova con lo zucchero finché non avrete un composto bello chiaro e gonfio; io uso una planetaria ma anche le fruste elettriche andranno benissimo.
Aggiungete la farina e il lievito setacciato, mescolate ancora e poi aggiungete il burro fuso e mescolate accuratamente. Unite anche il cucchiaino di miele e la scorza del limone grattugiato.

Versate l’impasto in un contenitore e fate riposare in frigorifero per almeno due orette. Io non avevo 2 ore e l’ho lasciato per 1 sola. Sono venute bene ma se riuscite a rispettare i tempi di riposo è meglio.

Imburrate e infarinate lo stampo per fare le madeleine. Versate una noce di impasto in ogni formina e infornate a 200°C per circa 10 minuti

Sfornate le madeleine e toglietele subito dallo stampo, mettendole a raffreddare su una gratella. 

Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e immergete una parte delle vostre madeleine e poi passatele nella granella di nocciole.

dolce

Girelle di Brioches

Marzo 28, 2020

Era da un po’ che volevo fare delle brioches fatte in casa, ma i lunghi tempi di lievitazione mi hanno sempre costretta a rimandare. In questi giorni di quarantena il tempo certo non manca e mi sono cimentata nella ricetta di Tiziana Ricciardi. Io ho dimezzato le quantità e così facendo sono venute 6 girelle. le ho farcite con crema pasticciera e gocce di cioccolato e altre con crema e marmellata. La cosa fantastica? sono super soffici e golose e soprattutto senza burro. Provatele perché meritano davvero!

Ingredienti per 6 brioches
100 gr di farina manitoba
150 gr di farina 00
85 ml di latte tiepido
55 ml di acqua
90 gr di zucchero
1 tuorlo
5 gr di lievito fresco
1 pizzico di sale

per la crema pasticcera
10 gr di farina 00
15 gr di zucchero
75 ml di latte
1 tuorlo

gocce di cioccolato q.b.
marmellata q.b

per spennellare
1 albume 
2 cucchiai di zucchero al velo
granella di zucchero q.b.

In una planetaria o in una ciotola unite la farina manitoba con il lievito sciolto nel latte tiepido, mescolate e fate lievitare per circa 1 ora in forno spento, solo con la luce accesa. Quando avrà raddoppiato il suo volume aggiungete la farina 00, lo zucchero, l’acqua, il tuorlo ed il pizzico di sale e impastate per qualche minuto. Coprite la ciotola con della pellicola trasparente e fate lievitare, in un luogo tiepido lontano da correnti d’aria, sino al raddoppio.

Nel frattempo preparate la crema pasticcera, mescolate il tuorlo con lo zucchero sino ad ottenere un composto omogeneo e ben amalgamato, aggiungete poco alla volta la farina setacciata. Portate a bollore il latte, toglietelo dal fuoco e versatelo a filo sul composto e mescolate in continuazione per evitare che si formino grumi; rimettete la crema sul fuoco e portate a ebollizione continuando a mescolare spesso, togliete subito dal fuoco e versate in una ciotola affinché si raffreddi.

Una volta che l’impasto sarà ben lievitato, lo stendete su di un piano infarinato formando un rettangolo. Spalmate sopra la metà del rettangolo la crema pasticcera e distribuite le gocce di cioccolato. Io in nell’ultima parte del rettangolo ho messo la marmellata.

Ricavate 8 strisce e ripiegate ognuna su se stessa facendo aderire le due superfici a contatto. Attorcigliate le strisce su se stesse e avvolgetele a chiocciola, ponete le brioches su una teglia rivestita da carta da forno e fate lievitare nuovamente per circa 40 min o sino a quando le vedrete più gonfie.  Spennellatele, con un pennello da cucina, con l’albume sbattuto assieme allo zucchero e infine mettete la granella di zucchero. Infornate a 170° C  per circa 20/25min sino a quando la superficie non sarà dorata.

dolce

Ciambelle banana, cioccolato e noci

Febbraio 17, 2019

Sono sempre alla ricerca di ricette per la colazione, il mio pasto preferito, che siano buone ma sane.
oggi vi propongo le ciambelle alla banana e gocce di cioccolato.
Sono ottime per la colazione, vi assicuro che inzuppate nel mio latte di soia e caffè sono una bomba.
Attenzione perché una tira l’altra 🙂

Ingredienti per circa 16 muffin
2 uova
3 banane
250 g farina
80 g zucchero
110 olio semi
100 g di gocce di cioccolato
noci q.b.
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale
zucchero al velo q.b.

Montate lo zucchero con le uova finché otterrete un composto bianco e spumoso.
Schiacciate le banane (meglio se belle mature) con una forchetta fino ad avere una purea e aggiungetele alle uova e zucchero montati.
Unite poco per volta la farina setacciata insieme al lievito.
Infine aggiungete le gocce di cioccolato e le noci tritate grossolanamente. 
Imburrate e infarinate la teglia (io ho usato quella delle ciambelle. Potete usare quella per i muffin o una semplice tortiera), aggiungete il composto e infornate a forno statico a 180 gradi per circa 20/25 minuti.
Una volta sfornate lasciatele raffreddare e spolverizzate con zucchero al velo.

dolce

Ciambella all’arancia e cioccolato

Marzo 5, 2018

Ultimamente sono sempre di corsa, tra lavoro, palestra, nipote e famiglia, ma il tempo per un dolce soffice da colazione lo si trova sempre. Le parole d’ordine? “Apri, personalizza, versa e inforna”. Ho scelto La Soffice agli Agrumi di cameo: dei preparati freschi facili e veloci, per scoprire l’intera gamma cliccate qui. Ho dato un mio tocco personale alla ricetta aggiungendo cacao e gocce di cioccolato.


Ecco qui la mia “soffice” ricetta:

Ingredienti
1 confezione di La Soffice agli Agrumi cameo
20 gr di cacao amaro
2 cucchiai di gocce di cioccolato
2 cucchiai di zucchero a velo

Prima di tutto accendete il forno a 165°. Dividete in due ciotole l’intero contenuto della busta de La Soffice cameo e aggiungete in una metà degli impasti il cacao e le gocce di cioccolato incorporandoli nell’impasto con una spatola. Prendete uno stampo da ciambella imburrato e cominciamo a distribuirvi qualche cucchiaiata dell’impasto chiaro e poi qualche cucchiaiata di quello scuro fino a finire entrambi i preparati. Posizionate la teglia nella parte media del forno, per circa 35 minuti. Trascorso il tempo fate la prova dello stecchino.

Una volta sfornata la ciambella spolverizzatela di zucchero a velo.

Quando ho assaporato questa rielaborazione del ciambellone, il suo profumo e la sua sofficità mi hanno fatto tornare improvvisamente in mente le domeniche della mia infanzia. Da piccola, soprattutto il fine settimana, ero abituata a svegliarmi a casa dei nonni, dove tutto profumava di amore. Ancora assonnata, mi piaceva essere coccolata dai loro soffici abbracci e da quelle colazioni dolci e genuine che mi facevano sentire unica. E così, la giornata iniziava alla grande.

Quindi… buona colazione a tutti!