Browsing Tag

zucchine

antipasti piatto unico

Panino con Salame Brianza DOP

Maggio 16, 2019

Qual è il salume che per eccellenza farcisce con gusto, i panini di tutta Italia e non solo? Direi che il salame vince su tutti. È amato dai bambini e irresistibile per i grandi. Per ilmio secondo step del progetto di valorizzazione dei salumi italiani DOP e IGP ideato da ISIT (Istituto Salumi Italiani Tutelati) con il prezioso contributo del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali (Mipaaft), abbiamo scelto il Salame Brianza DOP. Lo conoscete? Si tratta di un salame con una tradizione centenaria, si presenta con consistenza compatta, di colore rosso rubino e all’assaggio il sapore è dolce grazie al sapiente utilizzo dei suoi semplici ingredienti, che gli conferiscono anche un profumo delicato. Le caratteristiche uniche del Salame Brianza DOP nascono proprio dall’unicità del territorio brianzolo, particolarmente adatto alla conservazione delle carni salate con la sua altitudine media al di sopra dei 350 metri sul livello del mare e fuori dalle nebbie padane, e dalla tradizione dei salumieri brianzoli capace di elaborare e tramandare di generazione in generazione l’esperienza e i segreti della lavorazione della carne suina.

Qui trovate la mia versione di spuntino goloso.

Ingredienti per 2 panini:

2 panini al burro
8 fette di Salame Brianza DOP
1 zucchina 
1 cucchiaio di capperi
1 cucchiaio di olive
3 pomodori secchi (io ho usato i pomodorini ciliegia secchi sott’olio)
1 mozzarella

https://www.instagram.com/p/BxZ0fC9h2fj/


Iniziate tagliando il pane al burro in 2 parti.

Tritate a coltello i capperi con le olive e i pomodori secchi, fino ad ottenere un trito abbastanza fine.

Tagliate la mozzarella a fette e lasciatela asciugare su carta da cucina.

Spuntate le zucchine e ricavate delle fette sottili. Grigliate per qualche minuto per lato.

Assemblate il vostro panino: spalmate il tiro di capperi, pomodori secchi e olive, poi le fette di mozzarella, le zucchine ed infine il Salame Brianza DOP. Ora chiudete il panino e gustatelo!

#SPUNTINI_CREATIVI #ISIT
#consorziosalamebrianza #ADV

contorni

Bastoncini di zucchine aromatizzate al balsamico

Agosto 28, 2018

Oggi vi propongo un contorno velocissimo e con pochi ingredienti: bastoncini di zucchine aromatizzate al balsamico. La dolcezza delle zucchine si incontra con il sapore deciso dell’aceto Balsamico di Modena IGP Ponti e la croccantezza dei pinoli tostati. Per gli amanti, come me, dell’aceto questa ricetta vi piacerà sicuramente. Provate e fatemi sapere.

Ingredienti:
4 zucchine
2 cucchiai di aceto Balsamico di Modena IGP Ponti
Mix di spezie
1 aglio
Sale e pepe q.b
Pinoli q.b

Lavate e tagliate a listarelle le zucchine.

In una pentola scaldate 2 cucchiai di olio e lo spicchio d’aglio schiacciato. Aggiungete le zucchine e fatele saltare per qualche minuto. Unite il mix di spezie.

Quando risultano cotte ma ancora croccanti sfumate con l’aceto balsamico.

Fate evaporare e aggiungete i pinoli precedentemente tostati.

 

contorni secondi

Lasagna di zucchine

Aprile 30, 2018

Oggi vi propongo una lasagne di sole zucchine e formaggio. Vi assicuro che è facile e veloce soprattutto perché le zucchine vengono utilizzate da crude. La mi ricetta è basica ma potette sbizzarrirvi aggiungendo l’affettato che più vi piace tra uno strato e l’altro o anche qualche altra verdura (si potrebbero alternare le zucchine alle melanzane)

Ingredienti:
500 gr di zucchine
2 mozzarelle
100 gr di scamorza
100 gr circa di parmigiano grattugiato
farina q.b. (io ho usato quella di ceci)
pan grattato q.b.
olio q.b.
sale e pepe 

Lavate e spuntate le zucchine. Con l’aiuto di una mandolina tagliatele nel senso della lunghezza (2 mm di spessore circa). Infarinatele leggermente con la farina di ceci (anche la 00/manitoba vanno benissimo).

Tagliate a cubetti la scamorza e la mozzarella (quest’ultima fatela asciugare su carta da cucina).

Iniziate a comporre la vostra lasagna di zucchine: ricoprite una teglia con carta forno e un filo d’olio, coprite con un primo strato di zucchine infarinate, successivamente la mozzarella, qualche cubetto di scamorza, una spolverizzata di parmigiano, salate, pepate, aggiungete un pizzico di pan grattato e infine un filo d’olio. Continuate a fare i vari strati della vostra lavagna fino ad esaurire gli ingredienti.

Infornate a 180° per circa 30 minuti (in superficie dovranno essere dorate). 

contorni

Mille foglie di verdure alla crema di capperi e olive

Luglio 21, 2017
Torretta di verdure con crema bio con olive e capperi

In collaborazione con Granarolo 100%Vegetale

Adoro le verdure grigliate. Oltre che buone, sono facili da preparare e rappresentano un ottimo contorno da abbinare a diversi secondi piatti. A volte le condisco con un filo d’olio, sale, pepe e basilico. Altre volte sostituisco il basilico con la menta.
Oggi vi propongo un altro tipo di condimento bio al 100%: la crema con capperi e olive della linea gastronomica Granarolo 100% Vegetale.
Un prodotto ricco di proteine e gustoso allo stesso tempo, ottima da abbinare a verdure di stagione, per accompagnare burger vegetali, oppure da spalmare sul pane tostato con un pizzico di peperoncino per preparare un ottimo aperitivo estivo.
Conferirà ai vostri piatti un sapore fresco e appetitoso. Che ne dite? Vi va di provarlo? Qui vi suggerisco la mia ricetta:


Ingredienti:

  • 1 confezione di crema bio con olive e capperi Granarolo
  • 2 zucchine tonde
  • 1 melanzana
  • 1 peperone giallo
  • 2 pomodori rossi
  • olio EVO qb
  • basilico fresco
  • 40 g di pinoli
  • sale qb
  • pepe qb


Procedimento:

Lavate e tagliate le verdure a circa 1 cm di spessore. Grigliate le zucchine, le melanzane e i peperoni su una piastra rovente per pochi minuti.
Condite tutte le verdure con un pizzico di sale e un filo d’olio, compresi i pomodori affettati.
Tostate per qualche minuto in padella i pinoli.
Prendete il piatto di portata e iniziate a comporre la vostra mille foglie di verdure spalmando alla base un po’ di crema alle olive e capperi, adagiate sopra la melanzana, la zucchina, il pomodoro e infine il peperone. Ricominciate nuovamente con la crema alle olive e capperi e poi con le verdure.
Coprite la mille foglie con un ultimo strato di crema e aggiungete un filo di olio EVO, qualche foglia di basilico e i pinoli tostati.
Ottima da servire sia tiepida che fredda, come antipasto per le vostre cene d’estate.

Buon appetito.

primi

Riso di venere con gamberi e zucchine

Gennaio 14, 2016

Oggi vi propongo il riso di venere con gamberi e zucchine, un classico nella mia cucina.

Un piatto nutriente ricco di fosforo, magnesio e selenio.
Non fatevi ingannare dal colore…è davvero buono e c’è chi dice essere anche afrodisiaco.
Perché quindi non proporlo per una cenetta romantica?

Ingredienti per 4 persone
Riso Venere 300 gr
Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
Scalogno 1
Gamberi sgusciati 300 gr
Zucchine 2
Filetti di acciuga 2
Pomodorini una decina circa
Aglio 2 spicchi

In una pentola portare a bollore l’acqua; potete ora iniziare con la preparazione del sugo: in una padella fate dorare 2 spicchi d’aglio schiacciati con lo scalogno tagliato finemente, i filetti di acciuga (che daranno una salinità in più al piatto, io le adoro), il peperoncino, l’olio e un goccio di acqua calda.
Successivamente aggiungete i pomodorini tagliati a metà e le zucchine.
Lasciate andare per circa 10 minuti.
Buttate il riso nell’acqua bollente.
Ora potete dedicarvi alla pulizia dei gamberi: sgusciateli, togliete il filetto nero, sciacquateli e tamponateli con carta da cucina.
Quando il sugo sarà pronto (le zucchine devono essere cotte ed il condimento ben amalgamato) potrete aggiungere anche i gamberi puliti.
Lasciare cuocere per un paio di minuti (i gamberi hanno tempi di cottura molto brevi).
Scolate il riso e condite con il sugo.

Buon appetito