Browsing Tag

zucchero

dolce

Torta alle fragole

Giugno 29, 2020

Dai diciamocelo le fragole si abbiano a tantissimi piatti e sono ottime in molte preparazioni ma, tuffate in un impasto che diventa poi una torta, secondo me sono super. Questa è una ricetta davvero golosa: una torta con confettura e fragole fresche, morbida e soffice.

Ingredienti:
120 gr di burro
120 gr di zucchero
2 uova
120 gr di farina
confettura di fragole qb
granella di zucchero qb
10 fragole fresche
sale

Montate il burro morbido con lo zucchero fino a che non diventa spumoso, aggiungete le uova, poi la farina e un pizzico di sale. Versate il tutto in una tortiera foderata di carta da forno e distribuite sull’impasto generose cucchiaiate di confettura. Mettete in forno a 180° per 25′. Dopo 15′ ricoprirla con la granella di zucchero

dolce

Pangoccioli

Aprile 27, 2020

Nel weekend mi sono cimentata nel preparare i pangoccioli ma in una versione abbastanza leggera e devo dire che il risultato è ottimo. Sono senza burro e con poco zucchero, però ho abbondato di gocce di cioccolato fondente che adoro.
Se siete amanti di questi dolcetti da colazione e merenda vi consiglio di provarli perché sono davvero ottimi (a mio parare inzuppati nel cappuccino al mattino sono il massimo). Ho utilizzato farina 00 e integrale, se volete potete usare la solo 00.

Ingredienti per circa 8-10 pangoccioli:
6 gr Lievito di birra fresco
1 cucchiaio di miele
75 ml di acqua
125 gr di farina 00
175 gr di farina integrale
75 gr di latte (va bene anche latte vegetale) 
30 gr di zucchero
1 bustina vanillina 
1 cucchiaio di olio
1 uovo 
100 gr di gocce di cioccolato fondente

Iniziate facendo il lienitino: in una terrina unire il lievito sbriciolato e il miele all’acqua tiepida, aggiungere 50 gr di farina 00 (presi dal totale), mescolare e lasciar riposare 30 minuti.

Aggiungere al lievitino il latte tiepido, l’olio, l’uovo, lo zucchero e la vanillina, quindi amalgamare il tutto.

Aggiungere a più riprese le due farine, versare le gocce di cioccolato e impastare per bene fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo. Coprire con la pellicola trasparente e far lievitare almeno 2 ore.

Trasferire l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo ancora un pò, quindi formare i panini dividendo l’impasto in pezzi da circa 70-80 grammi l’uno e porli ben distanziati sulla teglia, precedentemente ricoperta di carta forno.
Coprire con un panno e lasciar lievitare almeno altri 30 minuti. 

Spennellare con un tuorlo e infornare a 180° per 15-20 minuti.

dolce

Plumcake al caffè e fondente

Marzo 15, 2020

Altro giorno altra ricetta. Questa volta vi propongo un plumcake al caffè e cioccolato fondente ideale per le vostre colazioni (e non solo… qui è andato a ruba anche dopo pranzo). È una ricetta leggera e semplice , poi se siete amanti del caffè, vi consiglio di abbondare con i cicchi in superficie, quando scrocchiano in bocca rilasciano un sapore davvero super.

INGREDIENTI:
350 gr Caffè della moka
400 gr Farina 00
100 gr Olio di cocco (anche quello di semi di girasole va bene)
150 gr Zucchero
16 g Lievito in polvere per dolci
150 gr Cioccolato fondente
PER LA GLASSA (facoltativa)
160 gr Zucchero a velo
25 gr Caffè della moka
Chicchi di caffè q.b.

Iniziate a preparate il caffè lungo con la moka e lasciate intiepidire. Prendete una ciotola capiente e versate la farina il lievito e lo zucchero. Incorporate anche l’olio di cocco e 350 g di caffè intiepidito, mescolate il composto con una frusta a mano fino a quando non risulterà omogeneo.
Tritate grossolanamente il cioccolato fondente, quindi versatelo nell’impasto e mescolate. Imburrate e infarinate uno stampo per plumcake e versate dentro il composto. Cuocete in forno statico preriscaldato a 190° per 20 minuti. Trascorso questo tempo abbassate la temperatura a 160° e proseguite la cottura per altri 45 minuti. Sfornate il plumcake al caffè e lasciatelo intiepidire, quindi sformatelo e lasciate raffreddare completamente.

Intanto preparate la glassa al caffè: in una ciotola versate lo zucchero a velo e i 25 g di caffè rimasti. La glassa al caffè è facoltativa, se volete un tocco di dolcezza in più vi consiglio di farla.

Immancabili però sono i chicchi di caffe finali da posizionare in superficie. Vi assicuro che conferiranno quel tocco in più al dolce.

dolce

Biscotti Linzer

Dicembre 3, 2019

Ma anche voi sentite già profumo di Natale nell’aria? Io sì e mi è venuta subito voglia di sfornare biscotti speziati e riempire la casa di quel profumo di bakery che tanto adoro. Oggi vi propongo una ricetta di Chiarapassion, che ringrazio per farmi scoprire sempre preparazioni buonissime. L’unica mia variante, rispetto la ricetta originale di Enrica, è stata l’aggiunta di più spezie all’impasto, per rendere ancora più profumati questi biscotti e non ho messo il lievito.
Ve li consiglio perché sono super friabili grazie all’aggiunta della farina di mandole o nocciole e sono ottimi da inzuppare per una pausa tè tra amiche davvero gustosa.

Ingredienti
300 g di farina 00 o di tipo 1 (2 cups)
125 g di mandorle non pelate o nocciole (1 cup)
225 g di burro morbido (1/2 pound)
100 g di zucchero (1/2 cup)
1 uovo grande
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di Zenzero
semi di 1 bacca di cardamomo
1 seme schiacciato di chiodo di garofano
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
buccia grattugiata di limone
1/2 cucchiaino di sale
Per farcire e decorare
confettura di lamponi o mirtilli rossi
zucchero a velo

Tostate le mandorle o le nocciole in forno caldo per circa 10 minuti, una volta uscite dal forno strofinatele in un panno in modo da eliminare parte delle pellicine, fatele raffreddare e tritatele nel mixer con un cucchiaio di zucchero preso dal totale.
Nella ciotola del robot da cucina lavorate il burro a pezzetti morbido, l’uovo, lo zucchero, la farina, le mandorle o nocciole tritate, la scorza di limone, le spezie e il pizzico di sale. Sbattere bene per circa 3-4 minuti fino ad avere un bel impasto morbido e ben amalgamato. Dividete l’impasto in 2 panetti, avvolgeteli nella pellicola alimentare e fate riposare in frigo per almeno 1 ora.
Stendete la frolla su un ripiano infarinato e stendete ad uno spessore di 4-5 mm, con un taglia biscotti dal diametro di 5 e 1/2 cm ritagliate i biscotti e trasferiteli su una teglia rivestita da carta forno. Utilizzando un taglia biscotto piccolo a forma di stella, tagliare i centri di metà dei biscotti.
Mettete le teglie con i biscotti in frigo fino a quando il forno non raggiunge la temperatura. Infornate in forno caldo a 180° per circa 13-15 minuti fino a quando non sono belli dorati. Sfornate e fate raffreddare bene su di una gratella. Spolverate solo i biscotti con il foro al centro con lo zucchero a velo. Spalmate un cucchiaino di marmellata su ogni biscotto e chiudete a panino con il biscotto che avete spolverato con lo zucchero a velo.

dolce

Crostata alla marmellata e ricotta

Agosto 30, 2019

INGREDIENTI:
Per la frolla
Farina 00 320 gr
Burro morbido 180 gr
Zucchero di canna 100 gr
2 Uova
Scorza di limone ½
Sale fino 1 pizzico

Per la farcia
Ricotta 300 gr
Zucchero al velo 1 cacchiaio
Confettura di fragole 250 g
Miele millefiori 3 cucchiai

Per decorare
frutti di bosco qb o altra frutta


Per preparare la crostata con ricotta e marmellata come prima cosa realizzate la pasta frolla. Trasferite la farina, il burro morbido tagliato a cubetti in una ciotola della planetaria, unite lo zucchero di canna, le uova, la scorza grattugiata di mezzo limone e un pizzico di sale. Lavorate gli ingredienti per poco fino ad ottenere la frolla. Lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti (se non avete tempo potete anche salare questo passaggio).
Stendete la frolla e trasferitela in uni stampo da 22/24 cm imburrato e infarinato. Ponetela sulla base della tortiera e sul bordo, formando un guscio.

Ora unite la ricotta allo zucchero al velo e al miele. Mescolate bene fino ad ottenere un composto cremoso.

Potete ora farcire la torta. Iniziate spalmando la marmellata sulla base della frolla. Aggiungete ora la ricotta e livellatela per bene.
Informate a forno caldo a 180° per 40 minuti nel ripiano centrale, sino a doratura della frolla. Sfornate, lasciate intiepidire poi rimuovete dallo stampo e fate raffreddare completamente la crostata con ricotta e marmellata a temperatura ambiente prima di servirla. Infine ho aggiunto i frutti di bosco.


dolce

Focaccia dolce con mela e cannella

Febbraio 15, 2018

I lievitati sono sempre stati una mia grade passione, sia dolci sia salati. Oggi vi propongo una focaccia ma in versione dolce con mele Golden Valvenosta e un generosa dose di cannella. Vi assicuro che il profumo che si diffonde in casa durante la cottura è strepitoso… e anche il gusto appagherà i vostri palati.

Ingredienti
380 gr di farina 00
2 uova medie
1 busta di lievito di birra secco (o 12-15 gr di lievito di birra fresco)
80ml di latte intero
60gr di burro
60gr di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di sale fino

Per il ripieno:
2 Mele Golden Val Venosta
30 gr di burro fuso
1 cucchiaio di cannella in polvere
50 gr di zucchero di canna

Per decorare:
miele qb
granella di zucchero qb

Nella ciotola della planetaria, mescolate la farina, il lievito secco, lo zucchero e il sale. Sciogliete il burro e miscelarlo con il latte tiepido. Azionate la planetaria e versate le uova precedentemente sbattute, il latte e il burro. Impastate il tutto per una decina di minuti, poi coprite con la pellicola e lasciate lievitare in un luogo tiepido e asciutto, finché non avrà raddoppiato di volume (circa 2 ore).
Trascorso questo tempo, stendete l’impasto su una spianatoia infarinata, formando un rettangolo di 30cm x 50cm. Occupatevi del ripieno.
Spennellate il burro fuso su tutta la superficie, poi spolverate lo zucchero mischiato con la cannella.

Tagliate il rettangolo in 6 strisce di dimensioni uguali. Sovrapponetele e tagliatele di nuovo in 6 parti che inserirete in uno stampo da plumcake imburrato. Lasciate lievitare per altri 30 minuti. Nell’attesa sbucciate e tagliate a fette sottili le mele. Distribuitele tra i varo rettangoli di focaccia e poi infornate 45 minuti a 175°C. Dopo 30 minuti, ho coperto la focaccia con un foglio di alluminio per evitare che si scurisca troppo. Per controllare la cottura, infilate uno stecchino al centro e fino in fondo. Lasciate intiepidire e spennellate con un filo di miele e aggiungete la granella di zucchero

dolce

Camille

Marzo 9, 2017
Camille

Un dolce che mi ricorda la mia infanzia? Le camille: un soffice piacere ottimo per la colazione e per snack di metà mattina.
Il segreto? delle carote super dolci.

Camille_UnPizzicodiViola 01

Ingredienti
Carote 300 gr
Zucchero 130 gr
Farina di mandorle 70 gr
Farina 00 180 gr
Fecola di patate 50 gr
Uova 1 + 1 tuorlo
Olio di semi 130 ml
Lievito vanigliato in polvere per dolci 1 bustina

Camille_UnPizzicodiViola 02

Lavate e sbucciandole le carote, poi tritatele finemente in un mixer. In un’ampia ciotola montate le uova con lo zucchero.
Quando il composto sarà chiaro e spumoso, aggiungete le carote tritate e l’olio di semi.
Setacciate e mescolate insieme la farina, la farina di mandorle, la fecola di patate, il lievito e incorporatele al composto di uova e zucchero. L’impasto dovrà risultare molto morbido. Foderate gli stampi da muffin con dei pirottini di carta e versate in ogni stampino il composto di carote ottenuto.
Infornate i tortini in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20/25 minuti, fino a quando inserendo uno stecchetto al centro di uno dei tortini ed estraendolo, questi non risulterà asciutto. Raffreddate le camille, estraetele dagli stampi e servitele cosparse di zucchero a velo.

Qualche mia variante:
• mi è capitato di usare oltre alla farina di mandorle e a quella 00 la farina d’avena: 70 gr di f. mandorle 120 fi f. 00 e 60 gr di f. d’avena.
• di posizionare sopra il composto, prima di infornare le camille qualche mandorla intera infarinata. Conferisce al dolce una croccantezza davvero gustosa
• di sostituire la farina di mandorle con quella di cocco.

Buona merenda!

dolce

Frolla ripiena di mele

Maggio 29, 2016

Torta-di-mele1
Oggi è il mio compleanno. Ieri sera appena tornata dal weekend al mare non potevo non preparare un dolce per l’occasione.
Mani in pasta e frolla ripiena di mele presto fatta…

Torta-di-mele
Ingredienti per la frolla
250 gr di farina 00
150 gr di burro
90 gr di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
la buccia di mezzo limone grattugiata
1 bustina di vanillina

Per la farcia
3 mele
cannella q.b.
marmellata q.b.
2 cucchiai di zucchero di canna

Setacciare la farina, aggiungere lo zucchero, l’uovo, la vanillina, la buccia del limone, il pizzico di sale e il burro e mettere nella planetaria. Impastare velocemente. Quando il tutto sarà amalgamato avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare per un’ora in frigorifero (oppure mezz’ora in frezzer). Sbucciare e tagliare a tocchetti le mele ed aggiungere lo zucchero di canna e la cannella.

Trascorso il tempo necessario dividere a metà l’impasto. Foderare con la prima metà della pasta, stesa a mattarello, una tortiera ricoperta con carta forno. Bucherellare con i lembi di una forchetta e stendere  sul fondo uno sottile strato di marmellata (possibilmente di albicocca, mela, pera o fichi che meglio si abbinano alle mele).
Aggiungere le mele. Stendere la restante pasta e posizionarla sopra alla farcia.
Se la pasta si dovesse rompere o bucare non preoccupatevi, con la cottura tutto si sistemerà 🙂
Bucherellare la superficie con la forchetta e mettere in forno a 200° per 30 minuti.
Sfornare e spolverizzare con zucchero a velo.

dolce

Crostata alle arance caramellate

Gennaio 31, 2016

Oggi vi propongo una crostata alternativa.

Utilizziamo la classica pasta frolla e la marmellata e a contrastare il dolce di questi ingredienti, aggiungiamo il gusto amarognolo delle arance caramellate.
Vi assicuro che è un abbinamento davvero gustoso.

Ingredienti per la frolla
farina bianca 300 gr
burro 180 gr
zucchero 110 gr
tuorli d’uovo 3
vanillina
un pizzico di sale

Per la farcitura
marmellata q.b.
arance 1 kg
zucchero di canna 50 gr

Iniziate preparando la frolla. Lavorare tutti gli ingredienti nell’impastatrice o a mano sino a ottenere un composto omogeneo.
Riporre la pasta in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente, per circa mezz’ora (se avete fretta ponetela nel congelatore per 15 minuti).

Nel frattempo preparate le arance caramellate per la decorazione: sbucciate le arance al vivo, tagliatele a fettine sottili e disponetele su una leccarda foderata con carta da forno. Spolverizzate ciascuna fettina con lo zucchero di canna e passatele sotto il grill per 10 minuti circa, fino a quando non iniziano a caramellare.

Trascorso il tempo di riposo stendere la pasta frolla con l’aiuto di un mattarello (consiglio sempre di stenderla tra due fogli di carta da forno per evitare che si attacchi al piano di lavoro o al mattarello).
Porre la pasta stesa nella teglia.
Sul fondo stendere uno strato di marmellata dal gusto che preferite. Infornare la torta a forno caldo a 200° per circa 20 minuti.
Sfornare e adagiare le fettine di arancia sopra la marmellata.