Browsing Tag

torta

dolce

Cheesecake alla Nutella

Gennaio 22, 2019

Come promesso ecco la ricetta della cheesecake alla Nutella.
In questa versione ho sostituito la classica base di biscotti e burro con una di riso soffiato e cioccolato fondente. Per chi ama la croccantezza del biscotto consiglio la versione classica, ma anche questa con il riso soffiato assicuro che non è male.

Ingredienti:
100 gr di riso soffiato
150 gr di cioccolato fondente
300 gr di Philadelphia
200 gr di ricotta
250 gr di mascarpone
80 ml di latte
200 gr di Nutella
80 gr di zucchero
4 fogli di gelatina
lamelle di mandorle qb

Iniziate la preparazione della torta dalla base di riso soffiato e fondente. Fate fondere a bagnomaria il cioccolato unendo anche il riso soffiato. Coprite una tortiera a gancio del diametro di 20 cm con la carta forno sia sul fondo che sui lati.
Distribuite il riso soffiato sul fondo della tortiera, compattatelo e livellatelo bene con un cucchiaio. Ponete in frigo a riposare per almeno 30 minuti (oppure in freezer per la metà del tempo)

Mettete la gelatina ad ammollare in acqua fredda. Dovrà rimanerci almeno 10 minuti.
Mescolate Philadelphia, mascarpone e ricotta, quindi unite lo zucchero e amalgamate per bene.
Prendete il latte e scaldatelo fino quasi a bollore. Strizzate la gelatina e fatela sciogliere a fuoco spento nel latte.
Una volta che si sarà intiepidita, unitela al ripieno principale.

Sciogliete la Nutella in qualche cucchiaio di crema di formaggio.

Riprendete la tortiera con la base di riso soffiato e versateci dentro il ripieno. Prendete ora la crema di Nutella e mettetela a cucchiaiate sopra il ripieno. Con l’utilizzo di uno stuzzicadenti formate le decorazioni marmorizzate a vostro piacimento passandolo dentro il ripieno.

Livellate il tutto per bene e mettete in frigorifero a rassodare per almeno 6 ore.

Una volta rassodata, decorate la superficie della cheesecake alla Nutella e riso soffiato con altro riso soffiato sulla superficie e qualche lamella di mandola.

dolce

Torta al gianduia, nocciole e caramello salato

Gennaio 16, 2018

Ok avete ragione le feste sono ormai finite ma la ricetta di questo mio dolce di Natale è d’obbligo condividerla con voi. Amanti del cioccolato gianduia e del caramello salato questa torta è dedicata a voi…

Ingredienti:
200 g di cioccolato gianduia
150 gr di nocciole
150 gr di biscotti secchi
80 gr di zucchero
80 gr di burro
2 albumi
1 cucchiaio di cacao
300 ml di panna
Sale q.b.

Per il caramello:
80 gr di zucchero
Sale q.b.
100 ml di panna

Tritare i biscotti nel mixer e amalgamarli con il burro sciolto, il cucchiaio di cacao e un cucchiaino poco raso di sale. Rivestire con l’impasto il fondo di uno stampo a cerniera dal diametro di 22 o max 24 cm e mettere il frigorifero a solidificare.
Preparare la mousse: montare la panna con lo zucchero e separatamente, gli albumi con un pizzico di sale. Tritare nel mixer le nocciole sino a ridurle in polvere fine. Fate fondere a bagnomaria il cioccolato gianduia, incorporate le nocciole, la panna e infine gli albumi, mescolando delicatamente. Versate la mousse nello stampo, livellate la superficie e tenetela in frigorifero per 6 ore. Preparare la salsa: fate caramellare lo zucchero insieme ad un cucchiaino di sale in un pentolino e unire la panna poco per volta. Lascia addensare su fiamma bassa e versarla sulla torta,
una volta tolta dallo stampo.

dolce

Crostata alle pere e crema di mandorle

Dicembre 5, 2017

Crostata di pere e crema di mandorle: come trasformare una preparazione base della nostra pasticceria, la frolla, in una torta diversa e super golosa! Un gusto strepitoso per un dolce che è un dessert degno di una pasticceria, ma facile da fare e che va bene anche per una merenda o un brunch con gli amici.

Ingredienti
PER LA PASTA FROLLA:
Farina 00 300 gr
Burro 180 gr
Zucchero 120 gr
Tuorli d’uovo n°3
Vanillina
Scorza di limone (quantità a piacere. Io solitamente uso la scorza di mezzo limone)
Un pizzico di sale

PER LA CREMA DI MANDORLE:
125 g di farina di mandorle
225 g di zucchero
1 uovo
50 g di cocco essiccato

PER LA CREMA PASTICCIERA:
175 g di latte
3 tuorli
25 g di maizena
80 g di zucchero
3 pere mature
La crostata di pere e crema di mandorle parte dalla preparazione della crema pasticciera classica. In una casseruola lavorate i tuorli con lo zucchero, usando il cucchiaio di legno. Aggiungete a poco a poco la farina, senza smettere di mescolare finché il composto risulta amalgamato. Versate poco per volta, e sempre girando, il latte bollente in cui avete messo un po’ di vaniglia oppure un po’ di buccia di limone grattugiata. Ponete sul fuoco, continuate a mescolare, fate sobbollire per 3-4 minuti.
Realizzate anche la crema di mandorle, frullando la farina di mandorle con lo zucchero, l’uovo ed il cocco essiccato. Mescolate molto delicatamente la crema pasticciera alla crema di mandorle. Versate la crema in una terrina e lasciatela raffreddare girandola di tanto in tanto, perché non si formi la pellicola sulla superficie.
Unite gli ingredienti per la frolla in una ciotola della planetaria e impostate per fare la vostra frolla. Fate riposare per mezz’ora in frigorifero.
Tirate la pasta frolla formando un disco di mezzo centimetro di spessore e adagiatela in uno stampo da 26 cm di diametro, coprite con carta forno cosparsa di fagioli secchi, ponete in forno caldo a 180° e cuocete per 15 minuti.
Eliminate carta e fagioli, versate la crema sulla base di frolla. Tagliate le pere a fettine e disponetele a raggiera sulla crema. Cuocete ancora in forno caldo a 170° per 30-40 minuti.
Fate raffreddare la crostata di pere e crema mandorlata prima di servirla e spolverizzatela con dello zucchero a velo.

dolce

Torta grano saraceno e frutta senza burro

Giugno 13, 2017
Torta grano saraceno e frutta senza burro

Oggi vi propongo una ricetta per un dolce leggero e ottimo per la colazione: torta al grano saraceno senza burro con pere e albicocche. Il bello di questo dolce è che potete utilizzare la frutta che preferite. Visto la stagione vi consiglio fragole, pesche e melone. Provate!

Ingredienti

200 gr di farina 00
75 gr di fecola
75 gr di farina al grano saraceno
150 gr di zucchero di canna
2 uova
80 gr di olio di semi
150 gr di acqua
1 bustina di lievito
scorza di limone a piacere
1 pera
5 albicocche
5 cucchiaini di marmellata

Iniziate la preparazione della torta montando le uova con lo zucchero per qualche minuto finché il composto risulti ben gonfio. Aggiungete l’olio, l’acqua e la scorza di limone e continuate a montare. Unite le farine e il lievito. Mentre il tutto si mischia per bene, sbucciate la pera e tagliatela a fette sottili. Dividete le albicocche in 2 ed eliminate i noccioli.
Versate il composto montato in una tortiera e distribuite sulla superficie la frutta e qualche cucchiaino di marmellata qua e là. Infornate a 180° per circa 50 minuti! Spolverate con granella o zucchero a velo.

dolce

Torta rovesciata di mele al miele e rosmarino

Marzo 21, 2017
Torta rovesciata di mele al miele e rosmarino

Domenica era la festa del papà e come da tradizione volevo preparare un dolce. Il preferito di mio papà? Qualsiasi purché a base di mele. Non volevo impastare la solita frolla così ho cercato una ricetta alternativa e ne ho scovata una che abbina mele, miele e rosmarino. All’inizio ero un po’ scettica (conoscendo i gusti tradizionali di mio papà un’erba aromatica in un dolce mi lasciava perplessa) e invece mi sono ricreduta. Il retrogusto del rosmarino, non troppo incisivo ma lieve, ha conferito alla torta un sapore davvero ottimo. Anche papà Bruno ha apprezzato 🙂

Ingredienti
300 gr di farina
60 gr di farina di mandorle
3 uova
180 gr di burro
200 gr di zucchero di canna
120 gr di miele
1 vasetto di yogurt
3 mele
1 rametto di rosmarino
1 bustina di lievito
zucchero a velo

Tritare gli aghi di rosmarino in modo da ottenere un cucchiaio colmo.
Montare lo zucchero con il burro morbido. Unire metà del miele, il rosmarino e le uova (una alla volta). Poi incorporate la farina setacciata con il lievito, quindi anche la farina di mandorle e lo yogurt.

Imburrare e infarinare il bordo di una stampo a cerniera da 24 cm e foderare il fondo con carta forno. Lavate le mele, tagliatele a rondelle di 1/2 centimetro di spessore. Infornate i dischi di una mela coperti da un pizzico di zucchero di canna e miele, funzione grill del forno per circa 15 minuti (fino quando iniziano a dorare).
Distribuire il miele restante sul fondo della tortiera e copritelo con parte delle mele. Versare un sottile strato di impasto, sistematevi sopra le mele rimaste e quindi unite il resto dell’impasto.

Cuocere la torta in forno a 180° per 50 minuti. Lasciatela intimidire, poi aprite la cerniera e rigirate la torta eliminando a carta forno. Coprire con le cips di mele e una spolverata di zucchero a velo.

piatto unico

Torta di alici, patate e pomodorini

Febbraio 2, 2017
Torta alici patate e pomodori

Ingredienti
200 gr di patate
300 gr di alici
pomodorini qb
pan grattato qb
origano
sale
pepe
Torta alici patate e pomodori_Un pizzico di Viola 3

Oggi avevo voglia di un piatto saporito.
Al banco del pesce alici in offerta: comprate e subito infornate. Ecco il risultato: torta di alici, patate e pomodori.
Torta alici patate e pomodori_Un pizzico di Viola 1

Aprite le acciughe a libro, eliminate la testa e la lisca lasciando la coda, poi sciacquate e asciugate.
Tagliate le patate a fette sottili con una mandolina e lasciare per 10 minuto a bagno, quindi asciugarle in un panno da cucina.
Ungete una teglia con 1 cucchiaio di olio extravergine, sistemate sul fondo uno strato di patate, quindi uno strato di acciughe ed infine i pomodorini tagliati a metà.
Condite con sale, pepe e origano, spolverare con pan grattato.
Infornare a 180° per 30 minuti.

dolce

Crostata fondente ai lamponi e ribes

Settembre 27, 2016
crostata fondente ai lamponi e ribes

crostata-fondente-ai-lamponi-e-ribes-02
Adoro leggere e informarmi di cucina. Qualsiasi rivista culinaria mi passa sotto mano non posso fare a meno di leggerla da cima e fondo e di segnare le ricette che mi ispirano e che vorrei provare.
L’altra sera stavo sfogliando la rivista mensile dell’Esselunga “Da noi” e subito mi ha colpito la ricetta della crostata fondente alle more.
Oggi ve la ripropongo però con qualche variante: in alternativa alle more ho utilizzato lamponi e ribes ed ho sostituito i biscotti sbriciolati con le nocciole tritate.
Il risultato? S T R E P I T O S O

crostata-fondente-ai-lamponi-e-ribes-01

Ingredienti
Per la frolla al cioccolato:
200 gr di farina 00
90 gr di zucchero semolato fine
20 gr di cacao amaro
100 gr di burro
2 tuorli
1 cucchiaino per lievito in polvere per dolci
1 pizzico di sale

Per la ganache:
200 gr di cioccolato fondente
100 gr di panna fresca
2o gr di burro

Per decorare:
lamponi q.b.
ribes q.b.
nocciole q.b.

Versate nel mixer la farina setacciata con il cacao e ½ cucchiaino da caffè di lievito, unite il burro tagliato a pezzetti e lavorate fino a ottenere un composto di briciole. Aggiungete le uova, lo zucchero, un pizzico di sale e azionate fino a ottenere un impasto omogeneo. Formate un panetto, avvolgetelo con la pellicola e mettetelo in frigorifero per un’ora.
Stendete la frolla fredda con il matterello fra 2 fogli di carta da forno formando un disco di circa 25-26 cm di diametro. Trasferitelo in uno stampo a cerniera di circa 22 cm di diametro leggermente unto. Bucherellate il fondo con una forchetta, disponete un foglio di carta da forno e qualche manciata di legumi secchi e cuocete in forno già caldo a 170°C per 15 minuti, eliminate i legumi e la carta e proseguite la cottura ancora per 5 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di sformare la crostata.
Per la ganache, sciogliete a bagnomaria il cioccolato spezzettato con la panna, mescolate e incorporate il burro. Versate la ganache nella  crostata, coprite e conservate in frigorifero.
Prima di servire disponete sulla superficie della torta i lamponi, i ribes e le nocciole tritate grossolanamente.

antipasti

Torta di brioches con patate e cipolle

Giugno 5, 2016

Torta-di-brioches-con-patate-e-cipolle02
Ieri sera cena a casa di amici. Un aperitivo buono e pratico da addentare in piedi con un calice di vino?
La torta formata da brioches alle patate ripiene di cipolle e olive taggiasche. Buonissime!
Torta-di-brioches-con-patate-e-cipolle01

Ingredienti
140 g di farina manitoba
140 g di farina di grano duro
150 g di patate
2 cipolle rosse (possibilmente di Tropea)
2 cucchiai di aceto balsamico
1 cucchiaio di zucchero
15 g di lievito di birra fresco
40 g di olive taggiasche denocciolate
olio q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Lessate le patate. Nella ciotola della planetaria (oppure su una spianatoia per impastare a mano) ponete le 2 faine, una presa di sale e le patate schiacciate. Unite il lievito sciolto in 50 ml di acqua tiepida, lo zucchero e altri 100 ml di acqua. Lavorate a lungo fino ad ottenere una pasta liscia ed elastica. Formate una palla e lasciatela lievitare per circa 1 ora coperta con un telo umido finché sarà raddoppiata di volume.

Tritate le cipolle e fatele appassire in padella con un filo di olio e una presa di sale. Sfumatele con l’aceto, unite le olive tritate grossolanamente, pepate e lasciate intiepidire.

Riprendete l’impasto sgonfiatelo un po’ con le mani e stendetelo con il matterello formando un rettangolo di circa 25×35 cm. Intagliate la sfoglia verticalmente con una rotella tagliapasta e ricavate 10 lunghi triangoli.

Farciteli e ricavate e i cornetti arrotolando i triangoli su se stessi. Sistemate i cornetti in una teglia di 24 cm di diametro foderata con carta da forno, accavallandoli leggermente. Spennellate con poco olio, salate e cuocete nel forno caldo a 190° per 35 minuti circa.

Io ho avanzato un po’ di ripieno e l’ho sparso sopra le brioches.

dolce

Frolla ripiena di mele

Maggio 29, 2016

Torta-di-mele1
Oggi è il mio compleanno. Ieri sera appena tornata dal weekend al mare non potevo non preparare un dolce per l’occasione.
Mani in pasta e frolla ripiena di mele presto fatta…

Torta-di-mele
Ingredienti per la frolla
250 gr di farina 00
150 gr di burro
90 gr di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
la buccia di mezzo limone grattugiata
1 bustina di vanillina

Per la farcia
3 mele
cannella q.b.
marmellata q.b.
2 cucchiai di zucchero di canna

Setacciare la farina, aggiungere lo zucchero, l’uovo, la vanillina, la buccia del limone, il pizzico di sale e il burro e mettere nella planetaria. Impastare velocemente. Quando il tutto sarà amalgamato avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare per un’ora in frigorifero (oppure mezz’ora in frezzer). Sbucciare e tagliare a tocchetti le mele ed aggiungere lo zucchero di canna e la cannella.

Trascorso il tempo necessario dividere a metà l’impasto. Foderare con la prima metà della pasta, stesa a mattarello, una tortiera ricoperta con carta forno. Bucherellare con i lembi di una forchetta e stendere  sul fondo uno sottile strato di marmellata (possibilmente di albicocca, mela, pera o fichi che meglio si abbinano alle mele).
Aggiungere le mele. Stendere la restante pasta e posizionarla sopra alla farcia.
Se la pasta si dovesse rompere o bucare non preoccupatevi, con la cottura tutto si sistemerà 🙂
Bucherellare la superficie con la forchetta e mettere in forno a 200° per 30 minuti.
Sfornare e spolverizzare con zucchero a velo.

dolce

Cheesecake alle fragole

Maggio 15, 2016

Bè ormai come saprete non è weekend senza dolce…
Questa volta era il turno della Cheesecake alle fragole. Una ricetta di mia zia che è davvero molto buona.
A differenza delle classiche cheesecake non contiene il philadelphia, che personalmente non amo nei dolci, e inoltre andrà in forno a cuocere. Curiosi di scoprirla? Ecco la ricetta.
Cheesecake-alle-fragole02

Ingredienti
per la base
250 gr di biscotti digestive
150 gr di burro
2 cucchiai di zucchero di canna

per la crema
300 gr di ricotta
300 gr di mascarpone
2 uova e 1 tuorlo
100 gr di zucchero
1 bustina di vanillina
20 gr di amido di mais
100 ml di panna
succo di mezzo limone

per la copertura
100 ml di panna
1 vasetto di yogurt bianco
qualche goccia di limone
fragole q.b.

Sminuzzare finemente i biscotti con lo zucchero di canna. Fondere il burro e aggiungerlo ai biscotti mescolando bene. Imburrare una tortiera apribile e rivestirla di carta forno (sia sul fondo sia sui lati). Versare il composto di biscotti sul fondo della taglia e livellarlo bene con un cucchiaio. Mettere in freezer per 30 minuti circa.

Nel frattempo preparate la crema. Sbattete le uova, la vanillina e lo zucchero. Aggiungere ricotta e mascarpone e amalgamare bene. Aggiungere il succo di limone, la maizena due pizzichi di sale e la panna continuando ad amalgamare.

Versare la crema nella tortiera livellando e sbattendo la teglia sul tavolo un paio di volte per eliminare eventuali bolle d’aria. Infornare a 180° per 30 minuti.

Coprire la superficie con la carta stagnola. Abbassare la temperatura a 160° per altri 30/40 minuti. A cottura ultimata spegnere il forno e lasciare riposare per 30 minuti nel forno spento con la porta aperta.

Preparare la copertura montando la panna e aggiungendo lo yogurt bianco e qualche goccia di limone.
Quando la cheesecake si sarà freddata si creerà una piccola conca sulla superficie. Qui potrete spalmare la copertura preparata.
Porre in frigorifero per almeno una notte.
Trascorso il tempo la torta assumerà un aspetto compatto. Tagliare le fragole e disporle a raggiera sopra la copertura. Tocco finale? Aggiungere qualche fogliolina di menta.

In alternativa potete servire la cheesecake accompagnata con salse ai frutti di bosco, cioccolato o altro.