Browsing Tag

autunno

primi

Risotto zucca e limone

Novembre 29, 2018

Adoro la zucca, nei dolci, per contorno, cremosa come vellutata ma soprattutto come ingrediente base nei risotti. Oggi è la protagonista, insieme all’agrume per eccellenza, il limone, del mio risotto autunnale. La dolcezza della zucca abbinata al sapore più aspro del limone creano un primo piatto delicato e con un retrogusto particolare gustoso, che porterà l’Autunno nelle vostre papille gustative. Il tocco in più? La scorzetta del limone finale grazie alla mia grattuggia a lama fine about Microplane. Venite a scoprire l’intera gamma. Microplane è azienda leader nelle grattugge professionali e non solo. Con una storia di oltre 20 anni alle spalle, l’esperienza ma anche l’innovazione sono due punti cardine dell’azienda.

Ingredienti per 4 persone
500 gr di riso Carnaroli
1 limone spremuto e la sua scorza
1 cipolla
Mezzo bicchiere di vino bianco
250 gr Zucca a cubetti
1 litro circa di brodo vegetale
Sale e pepe q.b.
olio evo q.b.

Iniziate con la preparazione della zucca. Lavatela, eliminate la buccia, i semi e filamenti interni e ponetela in pentola con un filo d’olio e mezza cipolla. Lasciate cuocere per circa 10/15 minuti fino quando risulta morbida (se serve aggiungete un mestolo di brodo).

In una casseruola soffriggete la cipolla tagliata fine con l’olio, aggiungete il riso e tostatelo per circa un minuto, sfumate con il vino e fatelo assorbire. Aggiungete la zucca ormai cotta e bagnate con il brodo vegetale e mezzo limone spremuto. A cottura ultimata mantecare con il restatante succo di limone. Servite con una generosa grattuggiata di scorza di limone e qualche foglia di timo fresco.

primi

Vellutata di zucca

Ottobre 29, 2017

In questo periodo dell’anno siamo circondati da zucche tra Halloween e l’autunno. La vellutata è sicuramente una delle ricette più indicate e a mio parere più buone per cucinarla.

Ingredienti
1 kg di zucca
Brodo vegetale q.b.
Olio extravergine d’oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Noce moscata q.b.
Zenzero fresco q.b.
Caprino q.b.
Semi di zucca q.b.
Allora q.b.

Tagliate la zucca a pezzetti, privandola della buccia e posizionatela in pentola a pressione con qualche foglia d’alloro. Unite il brodo vegetale (un paio di bicchieri) e un pizzico di sale grosso. Chiudete la pentola e fatela cuocere per 20 minuti dal fischio.
Una volta trascorso il tempo aprite la pentola e frullate il tutto. Aggiustate di sale, il pepe e la noce moscata.
Servire bollente con caprino fresco, un filo d’olio a crudo, semi di zucca e una grattugiata di zenzero fresco.

primi

Rigatoni autunnali

Novembre 3, 2016

Si sa…questo è il periodo migliore per le zucche. L’altro giorno ne ho fatta bollire una presa al mercato agricolo (essendo Bio con anche la buccia. Vi assicuro di provarla. Conferisce maggiore consistenza ed è davvero deliziosa). È avanzata qualche fetta. Questa sera per cena avevo voglia di un primo piatto sfizioso… Ho deciso di abbinare la zucca bollita rimasta al cavolo nero e ai porri che avevo in frigorifero, per cucinare una pasta dal condimento autunnale e diverso dal solito.
Provate! Davvero ottima.
rigatoni-autunnali-00
Ingredienti per 4 persone
350 gr di rigatoni
400 gr di cavolo nero
2 porri
qualche fetta di zucca bollita
parmigiano q.b.
mezzo spicchio d’aglio
olio extravergine q.b.
noce moscata q.b.
sale
pepe

Se non avete già la zucca bollita, iniziate a ricavare 3 fette da una zucca e fatele bollire (io per velocità utilizzo la pentola preziose per circa 10 minuti dal fischio).
Lavate il cavolo nero e pulitelo. Eliminate le nervature centrali più grosse e dure. Lessate, per 15 minuti circa, in abbondante acqua bollente salata il cavolo nero e i porri mondati e tagliati in 4.
Scolate i porri e 3/4 di cavolo nero, tritateli grossolanamente insieme al mezzo spicchio d’aglio e riducete il tutto a crema con un frullatore ad immersione. Unire 2 cucchiai d’olio e abbondante pepe nero. Se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura.
Nella stessa acqua dove si trova il rimanente cavolo nero aggiungere i rigatoni e portare a cottura. Scolare il tutto e condire con la crema di cavolo e porri.
Aggiungere la zucca lessata (fatta scaldare per qualche minuto in microonde, salata e pepata), un filo d’olio, noce moscata e parmigiano.
Buona cena!