Browsing Tag

tonno

piatto unico Uncategorized

Zucchine ripiene

Giugno 22, 2019

Viva l’estate e le splendide zucchine che ci regala. Le mie preferite? quelle tonde. Ottime da gustare ai ferri, saltata in padella e da riempire. Oggi vi lascio la ricetta della mia farcia

Ingredienti
4 zucchine tonde
1 scalogno
1 scatola di tonno
1 ricotta piccola
pomodori secchi
basilico
capperi
parmigiano
sale
pepe

Lavate e tagliate la calotta delle zucchine.
Scavate la polpa con un cucchiaino e mettetela in padella con un filo d’olio e lo scalogno tagliato fine.
Fate cuocere per circa 10 minuti. Aggiungete il tonno, il trito di pomodori secchi, basilico e capperi. Cuoci per 5 minuti e infine aggiungete la ricotta.
salate, pepate e finite con un mucchio di parmigiano.

Riempite le zucchine con la farcia. Infine spolverate con un pizzico di pan grattugiato e infornate a 200 gradi per 20 minuti circa. Mi raccomando informate anche la calotta finale. E’ buonissima

Buon appetito

piatto unico

Peperoni ripieni di nonna Carmela

Luglio 27, 2016

Peperoni-ripieni01
Si sa i piatti della nonna sono unici. La mia ha 95 anni e in cucina si diletta ancora parecchio. Inimitabili sono i suoi ravioli, il brasato, i malfatti, gli involtini di verza ma soprattutto i peperoni ripieni.
Li fa da sempre e la farcitura è sempre un po’ diversa. Ovviamente nulla va sprecato e quindi si riempie con quello che il frigo offre in giornata. Quelli che adoro in assoluto sono al tonno.
Vi svelo la sua ricetta…
Peperoni-ripieni03

Ingredienti per 4 persone
Peperoni rossi 2
Peperoni gialli 2
Mollica di pane 50 gr circa
Latte q.b
Olio extravergine d’oliva (EVO) 8 cucchiai da tavola
Spicchio di aglio 1
Prezzemolo 1 ciuffo
Basilico 2 foglie
Grana 40 gr
Uova 1
Sale q.b.
Pepe q.b.
Tonno 160 g circa (la quantità è a piacere. Se vi piace il gusto deciso del tonno potete aggiungerne altro)
Pasta di acciughe q.b.

 

Lavate quattro peperoni e rimuovete il picciolo prestando attenzione a lasciare i peperoni interi.
Fate fuoriuscire dal foro praticato i semi e i filamenti bianchi.

Riunite in una ciotola piuttosto capiente la mollica di pane ammollata nel latte, il trito d’aglio, prezzemolo e basilico, il grana, il tonno e la pasta d’acciaghe che conferisce un sapore deciso al tutto.
Legate gli ingredienti nella ciotola con un uovo sbattuto, regolate di sale ed amalgamate il tutto.

Farcite i quattro peperoni interi con il composto appena realizzato, irrorate con un cucchiaio d’olio per ciascun peperone.
Adagiate i peperoni farciti in una teglia da forno foderata di carta forno ed infornate a 180°C per circa 45 minuti.

secondi

Involtini di verza di nonna Carmela

Marzo 22, 2016

Avete in mente quei piatti della nonna che adorate da sempre e che ancora oggi non vedete l’ora di mangiare?

Uno dei miei preferiti sono gli involtini di verza.
Mia nonna ha 94 anni (95 tra 10 giorni) e tutt’ora non perde occasione per prepararli. Vi assicuro che sono una vera delizia.
Questa è la sua ricetta. Le dose sono state riviste perché come ogni nonna che si rispetti lei va “ad occhio”.
Inoltre, alcuni ingredienti possono essere sostituiti con altri che avete a disposizione in frigorifero.
Buona appetito…

 

Ingredienti per 4 persone

verza 1 con delle foglie belle grandi e intere
tonno sgocciolato 100 g
mollica di pane raffermo (in alternativa pane fresco o pane in cassetta) 80 g circa
grana 60 g
prosciutto cotto 2/3 fette (se preferite potete anche non metterlo, oppure sostituirlo con la mortadella, salsiccia, ecc.)
latte qb per bagnare il pane
aglio 1 spicchio
noce moscata qb
sale qb
pepe qb
prezzemolo 2 ciuffi
passata di pomodoro 500 g
scalogno 1
olio qb
brodo vegetale qb (circa 200/300g)

 

verza-1

 

 

Lavate e sbollentate per 2 minuti le fogli di verza in acqua salata. Fatele asciugare distese su un canovaccio.

Sbriciolare con le mani il pane e bagnarlo con latte per ammorbidirlo.
Tritare il pane ammollato, il prosciutto cotto e il tonno sgocciolato. Successivamente posizionarli in una terrina con il grana, l’aglio schiacciato, il prezzemolo, la noce moscata, il sale e il pepe. Amalgamate bene il tutto
Sistemate una porzione dell’impasto ottenuto sopra ogni foglia di verza e chiudere a fazzoletto in modo da ottenere degli involtini ben chiusi.
Fate imbiondire nell’olio lo scalogno tritato. Unire la passata di pomodoro salata e pepata e il brodo (il brodo regolatevi ad occhio. Mettetene poco inizialmente. Se il sugo si asciuga troppo durante la cottura aggiungetelo).
Disponete gli involtini nella passata e rigirateli per insaporirli da entrambi i lati (fare a attenzione a non disfare l’involtino). Fate cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti. Servite caldi.