Browsing Tag

porro

primi

Rigatoni autunnali

novembre 3, 2016

Si sa…questo è il periodo migliore per le zucche. L’altro giorno ne ho fatta bollire una presa al mercato agricolo (essendo Bio con anche la buccia. Vi assicuro di provarla. Conferisce maggiore consistenza ed è davvero deliziosa). È avanzata qualche fetta. Questa sera per cena avevo voglia di un primo piatto sfizioso… Ho deciso di abbinare la zucca bollita rimasta al cavolo nero e ai porri che avevo in frigorifero, per cucinare una pasta dal condimento autunnale e diverso dal solito.
Provate! Davvero ottima.
rigatoni-autunnali-00
Ingredienti per 4 persone
350 gr di rigatoni
400 gr di cavolo nero
2 porri
qualche fetta di zucca bollita
parmigiano q.b.
mezzo spicchio d’aglio
olio extravergine q.b.
noce moscata q.b.
sale
pepe

Se non avete già la zucca bollita, iniziate a ricavare 3 fette da una zucca e fatele bollire (io per velocità utilizzo la pentola preziose per circa 10 minuti dal fischio).
Lavate il cavolo nero e pulitelo. Eliminate le nervature centrali più grosse e dure. Lessate, per 15 minuti circa, in abbondante acqua bollente salata il cavolo nero e i porri mondati e tagliati in 4.
Scolate i porri e 3/4 di cavolo nero, tritateli grossolanamente insieme al mezzo spicchio d’aglio e riducete il tutto a crema con un frullatore ad immersione. Unire 2 cucchiai d’olio e abbondante pepe nero. Se necessario aggiungere qualche cucchiaio di acqua di cottura.
Nella stessa acqua dove si trova il rimanente cavolo nero aggiungere i rigatoni e portare a cottura. Scolare il tutto e condire con la crema di cavolo e porri.
Aggiungere la zucca lessata (fatta scaldare per qualche minuto in microonde, salata e pepata), un filo d’olio, noce moscata e parmigiano.
Buona cena!

antipasti

Torta salata con erbette e rondelle di verdure

aprile 28, 2016

Torta-salata-con-erbette-rondelle-di-verdure01
Stasera ho preparato una torta salata. Io le adoro.
E’ quel piatto salvacena e svuotafrigo che non delude mai.

Torta-salata-con-erbette-rondelle-di-verdure02
Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia
350 g di erette
1 cipolla rossa
2 porri
1 carota
grana q.b.
sale e pepe q.b.

Lavate le erbette sotto l’acqua corrente per eliminare i residui di terra, fatele saltare in una pentola con un filo d’olio e un porro ridotto a rondelle per circa 10 minuti.
Le erette potrebbero rilasciare un po’ di acqua. Colatele o strizzatele leggermente.
Unite il parmigiano, il sale e il pepe e mescolate energicamente, in modo da amalgamare bene tutti gli ingredienti.

Srotolate la pasta sfoglia e mettetela in una tortiera rivestita con carta forno. Bucatela con i lembi di una forchetta e versate il ripieno di erbette.
Tagliate a rondelle il porro rimasto, la carota e la cipolla rossa. Posizionatele sopra le erbette.
Infornate in forno preriscaldato a 200°C per circa 20/25 minuti, sino a quando vedrete che i bordi diventano dorati.
Sfornate la torta salata e fatela raffreddare a temperatura ambiente prima di servirla.