Browsing Tag

carote

primi

Risotto al lime con verdure e gamberi al vapore e bevanda alla mandorla

Agosto 27, 2019

Visto che ormai la prova costume è arrivata direi di continuare con cibi sani ma comunque gustosi. La cosa importante è non rinunciare mai al gusto.
Oggi vi propongo un riso al lime, arricchito da verdure e gamberi cotti al vapore, il tutto accompagnato da una bevanda fresca home made alla mandorla. Come ho fatto tutto questo? Ho utilizzato gli accessori Lékué di Schoenhuber, sono in silicone platinico pratici da usare, ottimi per congelare, decongelare, per una cottura in microonde, in forno tradizionale e infine il lavaggio in lavastoviglie.

Schoenhuber è un’azienda leader del settore con 179 anni di storia ed esperienza alle spalle: attraversato tre secoli e otto generazioni è oggi una realtà importante e dinamica che guarda al futuro e all’innovazione. Innovativa è la vasta gamma di prodotti che oggi propone e che distribuisce a livello internazionale. Per scoprirne di più curiosate qui https://www.schoenhuber.com/

RISOTTO
Ingredienti per 2 persone:
120 gr di riso 
1 broccolo
200 gr di carote
150 gr di gamberi 
1 Scalogno 
1 spicchio di aglio
Brodo vegetale q.b.
Olio q.b.
2 Lime
Sale e pepe rosa

Tritate finemente lo scalogno e mettetelo in una casseruola con l’aglio, 2 cucchiai di olio e 2 cucchiai di brodo. Fatelo stufare e aggiungete il riso. Fatelo tostare poi sfumatelo con il succo di 1 lime.
Proseguite la cottura con il brodo di verdura sempre bollente.

Nel mentre lavate le verdure e i gamberi.
Ho tagliato il broccolo con il Veggie Ricer e ho messo il tutto nella vaporiera Lékué.


Sul piano più alto ponete i gamberi, nel secondo le verdure. Ponete il tutto su una pentola con acqua bollente e fate cuocere per circa 10 minuti

A fine cottura del riso spegnete il fuoco e aggiungete il succo di 1 lime, la scorza di 1/2 lime, il parmigiano, 1 cucchiaio di olio, la noce di burro e mescolate energicamente. Impiattate il riso ed aggiungete su ogni piatto la scorza del lime rimasta, i gamberi le verdure e pepe rosa.

BEVANDA ALLA MANDORLA
Ingredienti:
mandorle
latte di soia
acqua 

Per la bevanda alla mandorla ho utilizzato il pratico contenitore Veggie Drinks di Lékué.
Ho aggiunto le mandorle fino dove è indicato sul contenitore. Ho aggiunto un mix tra acqua e latte di soia (anche la dose della parte liquida è segnalata sul contenitore). Ho lasciato in frigo per 1 notte intera). Trascorso il tempo necessario ho frullato il tutto e fatto riposare per un’altra ora. Ho inserito il filtro e versato la mia bevanda nel bicchiere.   



antipasti contorni

Cipolle stufate al forno di Veronesi

Settembre 2, 2018

Tra le mie letture sotto l’ombrellone c’è stato il libro di Veronesi “La dieta del digiuno”. L’ho trovato molto interessante e soprattutto al suo interno Umberto propone alcune ricette. Ho provato a rifare le sue cipolle stufate al forno. Le ho trovate davvero squisite. La ricetta è la sua, io ho aggiunto solo qualche foglia di basilico.

Ingredienti

8 cipolle bianche
2 gambi di sedano
2 carote
2 cucchiai di farina mais fioretto
una manciata di capperi
8 rametti di timo fresco
basilico fresco q.b.
olio evo q.b.
sale e pepe q.b.

Pulite le cipolle eliminando la buccia esterna e tagliandole a metà, quindi svuotate ogni metà mettendo da parte la polpa. Mi raccomando lasciate qualche strato di cipolla! Ora tritate nel mixer le carote, il sedano, il basilico e la cipolla messa da parte. Aggiungete al trito la farina di mais fioretto, sale e pepe q.b. e quattro cucchiai di olio. Mescolate per bene questa farcia che avete preparato e riempite le mezze cipolle.
Decorate e profumate con un rametto di timo e qualche cappero in superficie. Infornate a 220° per circa 35 minuti. Servire tiepide o anche fredde.
Se scegliete delle cipolle piccole potete proporle come finger food!

dolce

Pancakes light alle carote

Marzo 29, 2018
La Pasqua si avvicina e prima di tuffarmi in uova di cioccolato di tutti i tipi vi propongo una colazione light, ma vi assicuro super buona: pancakes senza burro e uova ma con carote e albumi.
Mi sono lasciata ispirare dalla soffice e profumata mousse Coco Fresh, la applico, massaggio, risciacquo e nel mentre preparo i pancakes per tutti! 🙂

Ecco qui la mia ricetta:
INGREDIENTI per 8 pancakes
175 g di carote già pelate
200 ml di acqua
2 albumi
130 g di farina
8 g di lievito vanigliato per dolci
15 g di olio di semi
1 cucchiaio di zucchero al velo

Lessate le carote in acqua bollente per 10-15 minuti, dovranno ammorbidirsi ma non sfaldarsi. Prendete poi 200ml di acqua (io ho usato quella di cottura delle carote), aggiungete le carote e frullate il tutto.
Aggiungete gli albumi poi la farina, lo zucchero al velo e il lievito setacciati. Infine aggiungete l’olio. Scaldate una padella antiaderente e versate un po’ del composto. Fate cuocere un paio di minuti da un lato e capovolgete il pancake. Cuocete anche dall’altro lato per un minuto. Arricchite i pancakes con i vostri condimenti preferiti. Io ho scelto sciroppo d’acero e scaglie di cocco.

Se vi incuriosiscono i prodotti #HelloBody, li potete avere scontati del 30% con il mio codice VIOLA30 ✨ su www.hellobody.it!

 

dolce

Camille

Marzo 9, 2017
Camille

Un dolce che mi ricorda la mia infanzia? Le camille: un soffice piacere ottimo per la colazione e per snack di metà mattina.
Il segreto? delle carote super dolci.

Camille_UnPizzicodiViola 01

Ingredienti
Carote 300 gr
Zucchero 130 gr
Farina di mandorle 70 gr
Farina 00 180 gr
Fecola di patate 50 gr
Uova 1 + 1 tuorlo
Olio di semi 130 ml
Lievito vanigliato in polvere per dolci 1 bustina

Camille_UnPizzicodiViola 02

Lavate e sbucciandole le carote, poi tritatele finemente in un mixer. In un’ampia ciotola montate le uova con lo zucchero.
Quando il composto sarà chiaro e spumoso, aggiungete le carote tritate e l’olio di semi.
Setacciate e mescolate insieme la farina, la farina di mandorle, la fecola di patate, il lievito e incorporatele al composto di uova e zucchero. L’impasto dovrà risultare molto morbido. Foderate gli stampi da muffin con dei pirottini di carta e versate in ogni stampino il composto di carote ottenuto.
Infornate i tortini in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 20/25 minuti, fino a quando inserendo uno stecchetto al centro di uno dei tortini ed estraendolo, questi non risulterà asciutto. Raffreddate le camille, estraetele dagli stampi e servitele cosparse di zucchero a velo.

Qualche mia variante:
• mi è capitato di usare oltre alla farina di mandorle e a quella 00 la farina d’avena: 70 gr di f. mandorle 120 fi f. 00 e 60 gr di f. d’avena.
• di posizionare sopra il composto, prima di infornare le camille qualche mandorla intera infarinata. Conferisce al dolce una croccantezza davvero gustosa
• di sostituire la farina di mandorle con quella di cocco.

Buona merenda!

antipasti

Girelle di omelette e speck

Dicembre 7, 2016

Le girelle di omelette e speck sono un antipasto rustico ma allo stesso tempo sfizioso. Un’idea semplice e veloce che invoglierà i vostri commensali a prenderne almeno due perché…una tira l’altra.
Ideale come entrée per il pranzo di Natale.

girelle-di-omelette-e-speck_unpizzicodiviola_01
girelle-di-omelette-e-speck_unpizzicodiviola_02

Ingredienti per 4 persone
4 uova
1 scalogno
4 pomodori secchi
2 carote
8 fette circa di speck
20 ml di latte
pepe q.b.
burro per ungere

Tagliate i pomodori secchi a dadini. Lavate e affettate finemente lo scalogno.
In una terrina rompere le uova, aggiungere il latte e sbattere leggermente per fare l’omelette. Aggiungete i pomodori secchi, le carote e lo scalogno.
Sciogliere un po’ di burro in un padellino e preparare 4 piccole omelette.
Mettere sul tagliere tre fette di speck leggermente sovrapposte (la quantità cambia in base alla grandezza delle omelette. Lo speck deve avvolgerla interamente). Posizionare sopra l’omelette tiepida. Arrotolare tutto e tagliare le girelle. Servire calde o fredde. Buon pranzo a voi!