Browsing Tag

cannella

dolce

Focaccia dolce con mela e cannella

febbraio 15, 2018

I lievitati sono sempre stati una mia grade passione, sia dolci sia salati. Oggi vi propongo una focaccia ma in versione dolce con mele Golden Valvenosta e un generosa dose di cannella. Vi assicuro che il profumo che si diffonde in casa durante la cottura è strepitoso… e anche il gusto appagherà i vostri palati.

Ingredienti
380 gr di farina 00
2 uova medie
1 busta di lievito di birra secco (o 12-15 gr di lievito di birra fresco)
80ml di latte intero
60gr di burro
60gr di zucchero semolato
1/2 cucchiaino di sale fino

Per il ripieno:
2 Mele Golden Val Venosta
30 gr di burro fuso
1 cucchiaio di cannella in polvere
50 gr di zucchero di canna

Per decorare:
miele qb
granella di zucchero qb

Nella ciotola della planetaria, mescolate la farina, il lievito secco, lo zucchero e il sale. Sciogliete il burro e miscelarlo con il latte tiepido. Azionate la planetaria e versate le uova precedentemente sbattute, il latte e il burro. Impastate il tutto per una decina di minuti, poi coprite con la pellicola e lasciate lievitare in un luogo tiepido e asciutto, finché non avrà raddoppiato di volume (circa 2 ore).
Trascorso questo tempo, stendete l’impasto su una spianatoia infarinata, formando un rettangolo di 30cm x 50cm. Occupatevi del ripieno.
Spennellate il burro fuso su tutta la superficie, poi spolverate lo zucchero mischiato con la cannella.

Tagliate il rettangolo in 6 strisce di dimensioni uguali. Sovrapponetele e tagliatele di nuovo in 6 parti che inserirete in uno stampo da plumcake imburrato. Lasciate lievitare per altri 30 minuti. Nell’attesa sbucciate e tagliate a fette sottili le mele. Distribuitele tra i varo rettangoli di focaccia e poi infornate 45 minuti a 175°C. Dopo 30 minuti, ho coperto la focaccia con un foglio di alluminio per evitare che si scurisca troppo. Per controllare la cottura, infilate uno stecchino al centro e fino in fondo. Lasciate intiepidire e spennellate con un filo di miele e aggiungete la granella di zucchero

dolce

Gingerbread

gennaio 2, 2017
gingerbread

Le festività natalizie continuano e che Natale è senza il profumo di biscotti speziati per casa?
Oggi non ho resistito e li ho preparati, infornati e decorati. Ora sono pronti per il mio tè delle 5. Voi li avete fatti per le vostre feste?

gingerbread_un-pizzico-di-viola00

Ingredienti
350 gr di farina 00
100 gr di zucchero di canna
100 gr di burro
1 uovo
2 cucchiai di miele
1 pizzico di bicarbonato
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di zenzero
2 cucchiai di cannella
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di chiodi di garofano tritati

Per la glassa
100 gr di zucchero a velo
1 albume
qualche goccia di succo di limone

gingerbread_un-pizzico-di-viola01

Montare il burro ammorbidito con lo zucchero e il sale, poi incorporare l’uovo. Aggiungere gradualmente la farina setacciata con le spezie e il bicarbonato, quindi unire il miele. Impastare gli ingredienti (se l’impasto risulta troppo sbriciolato e poco compatto aggiungere un albume d’uovo). Formare un panetto con l’impasto, avvolgere nella pellicola trasparente e mettere in frigorifero per mezz’ora. Stendere l’impasto tra 2 fogli di carta da forno a uno spessore di 5 mm e ritagliare i biscotti con i tagliapasta. Disponeteli sulla placca foderata da carta forno. Cuoceteli in forno già caldo a 170° per 20 minuti. Sfornateli e lasciateli raffreddare.

Per la glassa montare l’albume con lo zucchero a velo e qualche goccia di succo di limone. Versatela in una sacca da pasticcere con foro piccolo e decorare i biscotti a piacere.

dolce

Clafoutis uva e cannella

ottobre 18, 2016

Questa mattina mi gusto il clafoutis uva e cannella sfornato ieri sera. Una ricetta di stagione, leggera e ottima sia per la colazione sia da servire alla fine di un pasto. Buona giornata

clafoutis-uva-e-cannella01

Ingredienti
300 g di uva bianca
100 g di zucchero
50 g di farina 00
50 g di farina di mandorle
3 uova
1 dl di panna fresca
1,5 dl di latte fresco (io ho usato quello di soia)
1 cucchiaio di liquore all’amaretto
1 cucchiaio di cannella in polvere
zucchero a velo vanigliato

Lavare gli acini d’uva, fateli asciugare, allargandoli su carta assorbente da cucina. Tagliateli a metà ed eliminate i semini. Versate in una ciotola la farina setacciata, lo zucchero, le mandorle e 1/2 cucchiaino di cannella, poi incorporate le uova e aggiungete il latte, la panna e il liquore, versandoli a filo e mescolando fino a ottenere una pastella uniforme.
Imburrate una pirofila o una teglia, disponete gli acini d’uva e versatevi sopra la pastella preparata, distribuendola molto bene.
Infine, cuocete il Clafoutis in forno già caldo a 180 °C per circa 35 minuti.
Sfornate il dolce e lasciatelo riposare per circa 5 minuti a temperatura ambiente. Spolverizzatelo con lo zucchero a velo e servitelo tiepido.

dolce

Frolla ripiena di mele

maggio 29, 2016

Torta-di-mele1
Oggi è il mio compleanno. Ieri sera appena tornata dal weekend al mare non potevo non preparare un dolce per l’occasione.
Mani in pasta e frolla ripiena di mele presto fatta…

Torta-di-mele
Ingredienti per la frolla
250 gr di farina 00
150 gr di burro
90 gr di zucchero
1 uovo
1 pizzico di sale
la buccia di mezzo limone grattugiata
1 bustina di vanillina

Per la farcia
3 mele
cannella q.b.
marmellata q.b.
2 cucchiai di zucchero di canna

Setacciare la farina, aggiungere lo zucchero, l’uovo, la vanillina, la buccia del limone, il pizzico di sale e il burro e mettere nella planetaria. Impastare velocemente. Quando il tutto sarà amalgamato avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e lasciare riposare per un’ora in frigorifero (oppure mezz’ora in frezzer). Sbucciare e tagliare a tocchetti le mele ed aggiungere lo zucchero di canna e la cannella.

Trascorso il tempo necessario dividere a metà l’impasto. Foderare con la prima metà della pasta, stesa a mattarello, una tortiera ricoperta con carta forno. Bucherellare con i lembi di una forchetta e stendere  sul fondo uno sottile strato di marmellata (possibilmente di albicocca, mela, pera o fichi che meglio si abbinano alle mele).
Aggiungere le mele. Stendere la restante pasta e posizionarla sopra alla farcia.
Se la pasta si dovesse rompere o bucare non preoccupatevi, con la cottura tutto si sistemerà 🙂
Bucherellare la superficie con la forchetta e mettere in forno a 200° per 30 minuti.
Sfornare e spolverizzare con zucchero a velo.

dolce

Torta di mandorle alle mele intere ripiene

febbraio 28, 2016

Qualche mese fa, nel decidere il menu di Natale, io e mia zia Ia ci siamo armate di diversi libri e riviste dedicati alle festività. Tra una ricetta e l’altra ne abbiamo scovata una che subito ci ha conquistate. Avendola scartata per il Natale (il menu era ormai fin troppo ricco ;)) l’ho conservata e ve la propongo oggi. Cosa c’è di meglio in questa domenica uggiosa che un gustoso dolce di mandorle e mele? E che mele…intere e con un ripieno da leccarsi i baffi.

Provare per credere…

Torta di mandorle alle mele intere ripiene2

Ingredienti per l’impasto:
200 g di farina 00
150 g di burro
150 g di zucchero
4 uova
150 g di mandorle tritate
1 bustina di lievito in polvere per dolci
1 cucchiaio di cannella
1 limone non trattato
1 pizzico di sale

Per il ripieno:
6 mele piccole
50 g di uvetta
70 g di amaretti
50 g di mandorle tritate grossolanamente
80 g di burro
80 g di zucchero di canna
3 cucchiai di rum
1 cucchiaio di amaretto di Saronno
1 cucchiaino di cannella

 

Torta di mandorle alle mele intere ripiene3

Per il ripieno mettete in ammollo l’uvetta in acqua calda.
Sbriciolate finemente gli amaretti e metteteli in una ciotola. Aggiungete le mandorle tritate grossolanamente, lo zucchero, il burro sciolto, la cannella, le uvette strizzate, il rum ed il liquore all’amaretto. Mescolate con cura fino ad ottenere un composto ben omogeneo.

Private le mele della calotta, che terrete in parte, e svuotatele al centro con uno scavino. Ricavate una cavità abbastanza ampia. Farcite con il ripieno preparato, sistemarle in una teglia foderata con carta forno, ricomponetele con le loro calotte e cuocetele in forno già caldo a 200° per 20 minuti. Lasciatele poi raffreddare.

Per l’impasto setacciate la farina con il lievito e la cannella. Fate leggermente sciogliere il burro e montarlo con le fruste unendo lo zucchero. Aggiungere poi le uova, una per volta, continuando a mischiare, quindi il mix di farina, le mandorle tritate (conservatene qualche cucchiaio da spolverare sopra), la scorza grattugiata di mezzo limone, un pizzico di sale. Mescolate bene.

Versate il composto in una tortiera quadrata da 28 cm circa foderata da carta forno (se non l’avete anche una rotonda andrà benissimo). Sistemate all’interno le mele farcite e spolverate con le mandorle tritate rimaste. Cuocete in forno già caldo a 180° per 40 minuti.
Sfornate, far raffreddare e servire con una spolverata di zucchero a velo.

Se avete a disposizione altra frutta secca, in alternativa alle mandorle, come noci e nocciole, andrà benissimo comunque.

dolce

Pan di spezie

dicembre 17, 2015

Natale è in arrivo, lo sentiamo nell’aria, nella magia delle luci, nella frenesia delle organizzazioni di pranzi e cene, nella ricerca di quel perfetto regalino che fa sorridere coloro a cui vogliamo bene.

Lo riconosciamo anche dalla lista della nostra spesa e dalle mille ricette che ci frullano in testa: panettone, pandoro, biscotti speziati, tisane alla cannella fumanti e, per chi lo adora come me, zenzero, zenzero, zenzero ovunque!

Non poteva perciò mancare la ricetta che vi propongo oggi: pan di spezie. Un dolce alle spezie e frutta secca, facile da realizzare e adatto anche ad una lunga conservazione.

Mi piace pensare che questo sia il mio regalo di Natale per voi, un regalo che sprigioni in casa un meraviglioso aroma, un regalo che vi stuzzichi le papille gustative, che vi faccia sentire al caldo anche durante una passeggiata sulla neve.

Questo buonissimo dolce è anche un ottimo pensiero per i vostri cari. Dategli la forma che preferite, impacchettatelo per bene, riempitelo d’amore e fantasia ed ecco un bel dono personalizzato!

Pronti? Iniziano i preparativi 🙂

Ingredienti:
100 g uvetta
1 mela
200 g di farina 00
50 g farina integrale
130 g di miele (meglio di castagno)
50 g + 20 g di burro
1 cucchiaio di cannella
4 chiodi di garofano
zenzero fresco q.b. (è a piacere. Io ne metto un bel pezzetto tritato)
noce moscata q.b.
100 g di frutta secca/disidratata a piacere (io ho utilizzato albicocche e fichi secchi)
1 cucchiaio di rum
100 g di nocciole
100 g di mandorle

Fate ammollare l’uvetta in acqua tiepida profumata con un po’ di rum.
Sbucciate la mela, tagliatela a pezzettini, privandola del torsolo, e fatela cuocere per 10 minuti in un padellino con 20 g di burro e un pizzico di cannella, poi frullatela e fatela raffreddare.
Setacciate le farine e unite le spezie.
Fate scaldare a bagnomaria il miele con 50 g di burro e 2 cucchiai di acqua fino ad ottenere un composto omogeneo, che farete intiepidire in una ciotola.
Unite il mix di farine e spezie, il miele, la mela, le mandorle e nocciole tritate, la frutta disidratata, l’uvetta strizzata e 1 cucchiaio di rum.
Impastare il tutto velocemente e versare in uno stampo da plumcake da 1 litro foderato di carta da forno. Pressare bene il composto nello stampo. Cuocere in forno già caldo a 170° per 1 h circa.
Sfornare il pan di spezie, farlo raffreddare e servire a fettine coperte con un pizzico di zucchero a velo.